/ Sanità

Sanità | 11 febbraio 2019, 14:10

Croce Rossa Italiana di Peveragno: 35 anni di sostegno alla comunità

Di seguito bilanci e riflessioni sulle opere compiute nel corso dell'anno passato dalla Croce Rossa Italiana di Peveragno

Croce Rossa Italiana di Peveragno: 35 anni di sostegno alla comunità

Dalle riflessioni fatte riguardo l'operato dell'ultimo anno svolto dalla Croce Rossa Italiana di Peveragno e da coloro che sono legati a questa Associazione, si notano risultati incoraggianti.

Importante è stato l'impegno in ambito di generi di prima necessità, come viveri alimentari che, attraverso i  progetti "Tavola della Solidarietà" e FEAD ha consentito ai Volontari, supportati dalle Assistenti Sociali del CSAC, di aiutare ben 56 nuclei familiari in difficoltà nelle zone di Peveragno, Boves, Chiusa di Pesio e Beinette.

Notevole è stato anche il segno lasciato in ambito di salute ed emergenze. Vi sono stati ben 507 interventi a persone in difficoltà, 3216 persone trasportate con mezzi attrezzati ed è stata inoltre prestata assistenza sanitaria a 32 manifestazioni-eventi.

Importante è anche la formazione che viene assicurata agli asprianti volontari ed i corsi di aggiornamento a chi già opera da anni. Da tenere presente inoltre i corsi per esecutore abilitato all'utilizzo del defribillatore semiautomatico esterno.

L'impegno del 2019 wsarà quello di potenziare ulteriormente i servizi sopra citati.

Non mancherà però il dovuto momento di festa Domenica 5 maggio per spegnere le candeline per i 35 anni di presenza sul territorio della Croce Rossa Italiana di Peveragno.

"Tutto questo è stato possibile unicamente grazie ai Volontari, ai Dipendi ed ai ragazzi dei tanti progetti per Servizio Civile Nazionale che scelgono di fare queste esperienze mettendoci passione, impegno, umanità e tanta buona volontà, investendo in totale ben 26412 ore del loro tempo" questi i ringraziamenti all'impegno per il grande lavoro svolto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium