/ 

In Breve

| 11 febbraio 2019, 16:12

"Nel futuro di Robilante ci dovrà essere la viabilità": Massimo Edoardo Burzi traccia un bilancio del mandato in scadenza

Parla il sindaco uscente: "In questi cinque anni rapporto positivo con la minoranza; ci siamo concentrati sulle tematiche relative alla scuola"

Massimo Edoardo Burzi

Massimo Edoardo Burzi

Robilante, comune di 2266 abitanti, sarà tra i protagonisti della tornata elettorale della sempre più vicina primavera 2019.

Con il proprio secondo mandato in scadenza, abbiamo chiesto al sindaco Massimo Edoardo Burzi - eletto nel 2014 con la lista civica "Viviamo il paese" - di tracciarne un bilancio, indicando anche le prospettive per il futuro più e meno prossimo.

- Signor sindaco, come guarda ai 5 anni appena passati?

Con sostanziale soddisfazione, in tutta sincerità. Certo, alcuni punti del nostro programma elettorale non sono stati portati a termine ma ci siamo impegnati per metterne a segno altri, altrettanto importanti.

- Quali sono stati, secondo lei, i temi principali affrontati e le problematiche importanti cui avete posto rimedio come amministrazione?

Ci siamo concentrati molto sulle tematiche relative alla scuola, sia dal punto di vista delle infrastrutture sia da quello dei servizi; abbiamo operato un serio efficientamento energetico con l'introduzione di pannello fotovoltaici, ampliato la mensa, inserito illuminazione a led e implementato il doposcuola per venire incontro alle esigenze delle famiglie di Robilante (che in alcuni casi erano costrette a inviare i propri figli in altri paesi che facessero il tempo pieno).

Abbiamo poi riqualificato l'illuminazione pubblica portando a conclusione due lotti di lavorazione: speriamo, grazie ai finanziamenti regionali, di iniziarne e completarne anche un terzo.

Ultimo, ma non ultimo, abbiamo cominciato diversi interventi sui marciapiedi locali per abbattimento delle barriere architettoniche.

- Il rapporto con la minoranza si è rivelato positivo?

Per come possibile tra due forze con ideologie e programmi differenti sì, il rapporto è stato buono, corretto e propositivo. Anche se ovviamente non sono mancati i momenti di discussione.

- Potendo farlo, intende ricandidarsi? Se no, ha già individuato un possibile altro nome?

Questa è una decisione a cui dobbiamo ancora giungere, io e gli altri iscritti alla mia lista. Nei prossimi giorni ufficializzeremo la nostra posizione.

- Che si voglia ricandidare oppure no, quale crede possano essere le prospettive future per il suo comune?

Il problema principale di Robilante riguarda indubbiamente la viabilità: la nostra strada più importante è una provinciale, la cui gestione spesso crea problemi per l'intera cittadinanza; chiunque farà parte della nuova amministrazione dovrà confrontarsi con quella provinciale per addivenire a una soluzione.

s.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium