/ Attualità

Attualità | 12 febbraio 2019, 15:13

Mondovì e il Giorno del Ricordo: coinvolti nella commemorazione anche gli studenti

Deposta una corona commemorativa ai giardini “Martiri delle Foibe”, presso la stazione ferroviaria, alla presenza di testimoni dell’epoca

Mondovì e il Giorno del Ricordo: coinvolti nella commemorazione anche gli studenti

Sentita commemorazione, a Mondovì, in occasione del Giorno del Ricordo, dedicato a conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani dalle loro terre durante la Seconda Guerra Mondiale e nell’immediato secondo dopoguerra. Particolarmente commossi, dopo la deposizione della corona commemorativa ai giardini “Martiri delle Foibe”, gli interventi di un’esule fiumana e i racconti di alcuni testimoni dell’epoca.

Presenti anche gli studenti degli Istituti scolastici monregalesi, che hanno partecipato con attenzione ed interesse alla mattinata, conclusasi al Teatro “Baretti” con la proiezione del film documentario “La città vuota. Pola 1947. Il suo esodo e la sua storia”.

«Abbiamo voluto coinvolgere le scuole – dichiara l’assessore all’Istruzione, Luca Robaldoperché crediamo che la memoria di questa pagina buia della storia d’Europa, a lungo strumentalizzata o letta in maniera ideologica, debba essere conservata e tramandata. Ricordare le conseguenze dell’odio che in quegli anni attraversò l’Europa, ascoltare le testimonianze di chi fu costretto a lasciare la propria terra, trovando solo talvolta accoglienza, deve farci comprendere il valore della pace e della democrazia in cui oggi viviamo».

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium