/ Cronaca

Cronaca | 17 febbraio 2019, 09:32

Abitava a Faule, l’uomo ucciso questa notte a Carmagnola durante una sparatoria

Di nazionalità indiana, come chi gli avrebbe sparato per un debito non saldato. Un altro connazionale residente a Racconigi è rimasto ferito

Abitava a Faule, l’uomo ucciso questa notte a Carmagnola durante una sparatoria

Abitava a Faule, l’uomo di nazionalità indiana ucciso questa notte a Carmagnola durante una sparatoria, in seguito ad una lite con alcuni connazionali.

La vittima, Raj Baldev, incensurato, secondo le prime ricostruzioni da parte degli inquirenti, era sulla statale a bordo di una Seat Cordoba che andava verso Cuneo in compagnia di un amico. Prima c’era stata una lite tra due gruppi di connazionali: in una dozzina si erano incontrati nel centro della cittadina e si erano riaccese vecchie ruggini per motivi economici, forse un prestito mai saldato. Mentre viaggiavano sulla provinciale un gruppo di persone si è avvicinato, ha bloccato l’auto e ha iniziato a far fuoco. Baldev è stato colpito all’addome e al torace ed è morto pochi minuti dopo. L’amico invece, anche lui indiano di 37enne residente a Racconigi, è stato ferito alla mano ed è stato trasportato al Cto di Torino dove è stato ricoverato, non è in pericolo di vita. Dopo l'agguato l’auto con gli aggressori si è data alla fuga in direzione Casalgrasso. Nella notte i carabinieri hanno arrestato Bikram Singh, 42 anni residente a Pancalieri con diversi precedenti.

Altre tre persone sono state denunciate.

NaMur

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium