/ Politica

Politica | 19 febbraio 2019, 11:59

L'uscente Olocco si ricandida per il secondo mandato da sindaco a Ceresole d'Alba

Tanti i giovani chiamati ad arricchire la squadra di amministratori vittoriosa cinque anni fa sotto le insegne di "Ceresole Viva". Insieme a loro anche i nuovi innesti Giovanni Serventi, capogruppo di "Tradizione e Futuro", e Irene Vanzetti

Franco Olocco, sindaco uscente a Ceresole d'Alba

Franco Olocco, sindaco uscente a Ceresole d'Alba

L'uscente Franco Olocco ha sciolto le riserve, ufficializzando la sua decisione di correre per il secondo mandato alla guida del Comune di Ceresole d'Alba

Nato a Carmagnola il 6 giugno 1971, residente in paese, impiegato nell’area Information & Communication Technology della Rai Tv di Torino, già attivo nel volontariato come presidente della Pro loco, nei donatori Fidas e nella biblioteca civica, vicesindaco dal 2009 al 2014 ed eletto primo cittadino nel 2014, Olocco ha scelto di riproporsi a capo della lista civica “Ceresole Viva”, con l'obiettivo di proseguire l’impegno e le iniziative avviate in questi anni.

"I cinque anni che stanno per concludersi – spiega – ci hanno infatti permesso da un lato di portare a termine molti progetti e iniziative, ma ovviamente restano alcuni sogni nel cassetto che ci piacerebbe provare a realizzare per migliorare Ceresole".

Si ricandida con la squadra uscente oppure introdurrà elementi di novità?
"La squadra che ha amministrato il paese in questi anni è stata molto attiva e attenta alla gestione del Comune. A tutti va un grande grazie per il lavoro svolto. La maggior parte dei componenti del gruppo si riproporrà anche in occasione delle prossime elezioni. Solamente qualcuno, per motivi personali non potrà assicurare la disponibilità a proseguire l’impegno. Dopo la frammentazione delle elezioni 2014 si è progressivamente avviata una collaborazione con alcuni esponenti di altri gruppi consiliari. In occasione di queste elezioni condivideremo questi obiettivi con due nuovi candidati: Giovanni Serventi, già capogruppo di 'Tradizione e Futuro', e Irene Vanzetti. Tra i giovani coinvolti dal nostro gruppo vi sono poi Luca Beltrando, Elio Becchis, Stefano Nota, Matteo Sona e, dal mondo della scuola, Simona Fogliato. Al loro apporto si unirà l’esperienza portata da Giuseppe Berbotto e di Giuseppe Bonetto".

Quali le cose più significative realizzate nel suo mandato?
"Le opere a cui teniamo di più sono la messa in sicurezza delle scuole del paese, realizzata grazie a un contributo regionale di 715mila euro, che ci ha permesso di mettere a disposizione di famiglie e bambini una struttura moderna, bella e funzionale. Poi il Progetto Europeo Alcotra Interreg 2014-2020 “Succes”, realizzato col Comune francese di Sain Paul de Vence (budget totale 1,5 milioni di euro), che rappresenta un grande investimento sulla promozione del paese grazie alla creazione di un salone culturale e polifunzionale e di un'esposizione permanente e di itinerari tematici sulla Battaglia di Ceresole d’Alba del 1544. E ancora, i marciapiedi in via Artuffi e in via Bonissani, di prossima realizzazione, la riqualificazione dell’Orto del Parroco, la videosorveglianza, l’avvio dell’ambulatorio specialistico presso la Residenza per anziani “Il Mughetto”, l’efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica e degli spogliatoi degli impianti sportivi, l’ampliamento del cimitero del concentrico. Oltre alle tante opere, vorremmo sottolineare anche la qualità dei servizi che sono stati offerti ai ceresolesi, per le famiglie (col micronido e le scuole materna, elementare e media), per i giovani (Centro giovani Strike Up) e per la terza età (animazioni e progetto Cocoon)".

Un tema a cui Olocco tiene molto è poi quello di rendere Ceresole un paese accogliente e interessante per la sua storia e le sue eccellenze produttive. A questo proposito l'Amministrazione comunale sta realizzando progetti come “Succes” o il bando "Bellezz@", che si augura di poter iniziare presto puntando a dare al paese un'immagine e opportunità nuove.

Tiziana Fantino

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium