/ Economia

Economia | 20 febbraio 2019, 14:42

Alla Banca di Caraglio una conferenza per approfondire il tema delle successioni

Giovedì 21 febbraio, alle 17,30, appuntamento alla Cittadella

Foto generica

Foto generica

Il delicato tema delle successioni sarà al centro della prima conferenza del 2019 della Banca di Caraglio. Giovedì 21 febbraio, alle 17,30, presso la sala Don Ramazzina della Cittadella della Banca a Caraglio (piazza della Cooperazione, 1) avrà luogo, infatti, l’incontro dal titolo “Le successioni mortis causa e l’attuale quadro normativo: strategie, strumenti, opportunità” con la partecipazione dell’avvocato Federica Novaga.

L’appuntamento è organizzato dall’istituto di credito, in collaborazione con Officia studio. Chi fosse interessato a partecipare alla conferenza, a ingresso libero, può segnalare la propria adesione al numero 0171/617151 o presso una delle filiali della banca.

L’incontro ha come finalità la sensibilizzazione della clientela sull’argomento delle successioni, tematica solitamente trascurata e che alcune volte può generare problematiche in sede di passaggio generazionale – spiega Livio Tomatis, presidente della Banca di Caraglio – . La conoscenza della normativa vigente e degli strumenti disponibili può essere di aiuto per organizzare al meglio il cosiddetto “dopo di Noi” semplificandone la gestione, i costi e i rischi di conflittualità tra gli eredi”.

Dopo un breve intervento di saluto da parte dei vertici della Banca di Caraglio, tratterà l’argomento Federica Novaga. Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Bologna, l’avvocato Novaga si occupa di formazione circa gli aspetti relazionali e comunicativi negli ambienti di lavoro, l’esercizio della leadership, l’organizzazione aziendale, il time e project management. Alle competenze trasversali unisce l’attività di docenza su tematiche quali il diritto commerciale, il diritto del lavoro e la sicurezza sul lavoro.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium