/ Eventi

Eventi | 20 febbraio 2019, 09:34

Ai Battuti Bianchi di Fossano Jazz Summit, i concerti della Masterclass Solisti Jazz

Fabio Giachino, Ruben Bellavia e Davide Liberti in concerto a Palazzo Burgos domenica 24 febbraio

Ai Battuti Bianchi di Fossano Jazz Summit, i concerti della Masterclass Solisti Jazz

Domenica 24 febbraio alle 17.30 a Palazzo Burgos si terrà il concerto Jazz Summit, concerto della masterclass Solisti Jazz.

In questo primo appuntamento saliranno sul palco Fabio Giachino (pianoforte), Ruben Bellavia (batteria), Davide Liberti (contrabbasso).

Seguiranno altri tre appuntamenti, tutti in chiave jazz che vedono nomi importanti della scena jazz della nostra provincia e non solo. Questi eventi nascono dalla Masterclass per solisti jazz, organizzata e tenuta dal Maestro Gianni Virone (docente della Fondazione Fossano Musica).La master è aperta a tutti gli strumentisti senza limiti di età che hanno maturato una certa padronanza del linguaggio jazzistico e desiderano approfondire determinati aspetti che riguardano la costruzione degli assoli, la gestione dell’armonia e la pratica improvvisativa sul proprio strumento. Il programma prevede lo studio dei brani standard della tradizione afroamericana e altri esercizi su singoli accordi o piccole progressioni che permetteranno di mettere a fuoco determinati elementi su cui si basa la tecnica dell’improvvisazione. Si parlerà di cosa suonare (armonia, scale e contenuti generali), come suonare (melodie, motivi e sviluppo) e QUANDO SUONARE (ritmo e spazio) e vari aspetti di carattere più generale come lo studio della tecnica sullo strumento mirata al jazz, la trascrizione dei soli, l’ascolto e l’analisi del repertorio. Inoltre 3 degli 8 incontri vedranno la partecipazione di un trio di professionisti (piano basso e batteria) che accompagnerà i solisti nell’arco di tutta la giornata e per il concerto serale. Sarà questa un’occasione straordinaria di confronto e di crescita personale attraverso la condivisione del palco con musicisti di altissimo livello.

Fabio Giachino classe 86’ è considerato uno dei maggiori talenti apparsi sulla scena musicale italiana degli ultimi anni. Nato ad Alba e trasferitosi successivamente a Torino, è stato insignito di importanti riconoscimenti in tutti i principali premi italiani ed europei a livello Internazionale e Nazionale. Come solista si è aggiudicato il “Premio Internazionale Massimo Urbani 2011”, il “Premio Nazionale Chicco Bettinardi 2011”, ed il Red Award “Revelation of the year 2011”JazzUp channel. In trio ha ottenuto il Premio Speciale come “BEST BAND” al “Bucharest International Competition 2014”, il premio “Fara Music Jazz Live 2012” (sia come miglior solista che come miglior gruppo), il premio”Barga Jazz Contest 2012” ed il “Premio Carrarese Padova Porsche Festival 2011”. Nel 2014, 2013, 2012 e 2011 è stato votato tra i primi 10 pianisti italiani secondo il referendum “JazzIT Awards” indetto dalla redazione della rivista JAZZIT. Nel 2014 e 2013 viene votato anche in trio tra i primi 10 gruppi italiani.

Ruben Bellavia nato nel 1985 è un batterista molto versatile sulla scena musicale italiana. Nel 2017 è stato invitato dal Berklee College of Music per presentare il suo innovativo metodo di pratica ispirato a Tony Williams. Nel 1993 ha fondato la rock band Ossi Duri, attualmente considerata una delle migliori band per interpretare il repertorio di Frank Zappa con molte importanti collaborazioni. Dopo essersi laureato in Percussioni Classiche al Conservatorio di Torino, ha iniziato a studiare seriamente il jazz. Dal 2009 collabora con alcuni dei più influenti musicisti della scena jazz italiana e internazionale. Nel 2011 è stato fondato il trio jazz guidato dal pianista Fabio Giachino (di cui è batterista). Da allora hanno vinto numerosi premi internazionali. Nel 2016 è stato classificato tra i primi 10 degli Italian Jazz Drummers e in terza posizione con il trio Fabio Giachino nella sezione band dal pool di lettori della rivista Jazzit.

Davide Liberti ha completato il suo percorso formativo al Conservatorio di Torino, indirizzo jazz, con Furio Di Castri. Ha al suo attivo prestigiose collaborazioni con musicisti come Rosario Giuliani, Billy Cobham, Jay Azzolina, Ron Vincent, Christian Escoudè, Maurizio Giammarco, Flavio Boltro, Alessandro Chiappetta, Paolo Porta, Luigi Tessarollo, Claudio Filippini, Tullio De Piscopo, Alessandro Minetto e molti altri. Numerose le partecipazioni a festivals e manifestazioni di livello internazionale (Clusone, Iseo Jazz Festival, Avigliana Jazz Festival, Viterbo Jazz Up, Cormons Jazz and Wine, Torino Fringe Festival, Taggia Jazz Festival, Palmi Jazz Festival, Acqui in Jazz, Roccella Jonica, Piano Jazz Festival Praga, Europa Fest Bucarest, fra le tante). Collabora stabilmente con il pianista Fabio Giachino, insieme al batterista Ruben Bellavia, e con il saxofonista Gianni Virone, insieme al batterista Mattia Barbieri. Ha inciso, fra gli altri, con il Trio di Fabio Giachino, con quello di Gianni Virone, con Flavio Boltro, Rosario Giuliani, Silvia Cucchi, Luigi Tessarollo, Claudio Filippini. Insegna contrabbasso jazz e basso elettrico alla Scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium