/ Speciale elezioni

Che tempo fa

Cerca nel web

Speciale elezioni | 20 febbraio 2019, 13:15

Comunali: trattativa aperta tra Forza Italia-FdI-Lega per Alba, Bra, Fossano e Saluzzo

Se il centrodestra sembra aver risolto il problema del candidato Presidente alla Regione con Alberto Cirio, restano ancora molte partire aperte le amministrative

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Se il centrodestra sembra aver risolto il problema del candidato Presidente alla Regione per le elezioni con la disponibilità di Alberto Cirio – al momento salvo dal processo per “Rimborsopoli bis”, anche se manca la parola definitiva del gup –restano ancora molte partire aperte le amministrative. Città di “peso “ su cui Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega sono ancora in trattativa per trovare un accordo sul nome del candidato sindaco.

Confronti serrati perché rispetto a cinque anni fa -quando al centrosinistra andarono la maggior parte dei comuni - il vento è completamente cambiato e il centrodestra, oltre alla Regione, potrebbe prendersi gran parte del territorio.

Il confronto è aperto nelle quattro sorelle della Granda. Se ad Alba, nonostante le proteste dell’esponente albese del partito della Meloni Emanuele Bolla, la bilancia pende pesantemente verso il capogruppo di Forza Italia Carlo Bo - forte dell’appoggio di Alberto Cirio- a Bra, Saluzzo e Fossano le situazioni non sono così nette.

A Bra qualche settimana fa era emerso il nome di Annalisa Genta, vicino alla Lega di Gianna Gancia, che però non piace a FdI. A Saluzzo Fratelli d’Italia spinge fortemente per Danilo Rinaudo, mentre il Carroccio propone quello di Osvaldo Bellino.

La prossima settimana è previsto un confronto tra Forza Italia, FdI e Lega, dal quale dovrebbero uscire indicazioni più certe sui nomi.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium