/ Curiosità

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | 20 febbraio 2019, 14:02

Rubato il cappello alla maschera di Saluzzo Ciaferlin, la ricerca è in corso

Il fatto è accaduto dopo la sfilata di domenica. Aurelio Seimandi interprete della maschera ha preparato un diploma per l’Arsenio Lupin del Carnevale di Saluzzo. Uno scherzo? Chi ha notizie... le dia

Ciaferlin, Aurelio Seimandi

Ciaferlin, Aurelio Seimandi

Rubato,volatilizzato il cappello della scanzonata maschera del Carnevale di Saluzzo Ciaferlin, di cui è interprete per il secondo anno Aurelio Seimandi.

Il fatto è accaduto domenica scorsa, intorno alle 19, dopo la sfilata del secondo Carnevale degli Oratori (un vero successo di pubblico, 900 bambini mascherati) e l’investitura della 67° Castellana, Paola Secchi  con il suo seguito: le damigelle Giulia Basso e Luisa Giordano, i Ciaferlinot Danilo e Matteo Giordanino.

Il gruppo si  trovava in un bar del centro, con altre maschere giunte numerose da varie città  per il Carnevale cittadino.

Al momento di andarsene, Ciaferlin si è accorto che del cappello, uno dei simboli della maschera insieme all'ombrello e la cavagna, non c’era più traccia.

Ho incaricato il gran Magnin di Piasco (storica scorta della Castellana) e Gianduia di Racconigi di coordinare  le indagini -  afferma Ciaferlin Seimandi  - Lo considero uno scherzo e spero di ritrovare al più presto il copricapo, magari in giro nei vari  Carnevali a cui parteciperemo: Caraglio, Rifreddo e Rivoli.

Considerando il fatto una burla carnevalesca ho preparato un diploma con l’immagine di Ciaferlin e di Arsenio Lupin, da consegnare all'autore in caso si trovasse.

Chi ha notizie, le dia. Alla maschera serve il cappello. Segni particolari: forma sferica a ciambella, color avorio, nastri azzurri. Come da documenti fotografici. 

Prossima tappa clou del Carnevale delle 2 Province, novità dell’anno con l’abbinamento dei due storici Carnevali: Saluzzo e Rivoli, sarà domenica 24 febbraio a Rivoli con la prima  grande sfilata dei carri di cartapesta e carrinfrutta.

Domenica 3 marzo la parata sarà a Saluzzo. “Con le maschere e l’organizzazione di Rivoli, una grande bellissimo feeling e uno stupore comune per la manifestazione che portiamo avanti insieme in allegria” sottolinea Ciaferlin. 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium