/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 21 febbraio 2019, 16:46

Assicurazione, revisione e patente? Un optional. Mezzo sequestrato e maximulta per un 60enne braidese

La scoperta all’arrivo della Municipale dopo un sinistro verificatosi stamattina in città: l’uomo aveva sempre guidato il suo motocarro privo di titolo e di copertura Rca. Per lui una sanzione da 5mila euro

Lungo l'elenco delle constazioni elevate all'uomo dagli agenti della Municipale braidese

Lungo l'elenco delle constazioni elevate all'uomo dagli agenti della Municipale braidese

Presto o tardi la vita ci presenta il conto delle nostre mancanze. E’ quanto potrebbe aver compreso il 60enne braidese che alla guida del suo motocarro Ape 50, nella tarda mattinata di oggi, giovedì 21 febbraio, è stato coinvolto in uno scontro con un’auto in pieno centro a Bra, di fronte al teatro Politeama.

Il sinistro non ha fortunatamente recato gravi conseguenze per i due conducenti, ma ha consentito alla pattuglia della Polizia Municipale giunta sul posto di verificare come, nella storia assicurativa del motocarro, dalla sua immatricolazione ad oggi, il capitolo assicurazione non fosse mai stato nemmeno marginalmente affrontato.

Stesso approccio, da parte del proprietario del mezzo, per quanto concernente la revisione periodica prevista dalla legge. Ma non solo, l’elenco delle dimenticanze contestate al guidatore si è presto esteso al possesso della patente di guida, mai conseguita dall’uomo.

Articolato quindi il corpo delle sanzioni che gli agenti intervenuti sul posto gli hanno comminato, dal sequestro del veicolo al deferimento per guida senza patente, insieme a una multa da 5mila euro, mentre in mancanza di copertura assicurativa rimane ovviamente aperto il tema dell’eventuale risarcimento dei danni causati – qualora se ne accerti la colpa – all’altra parte coinvolta nell’incidente.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium