/ Speciale elezioni

Che tempo fa

Cerca nel web

Speciale elezioni | 22 febbraio 2019, 14:54

Viabilità, videosorveglianza e illuminazione pubblica: gli obiettivi del sindaco di Busca dopo la fusione con Valmala

Verso maggio/giugno 2019 sarà quantificato ufficialmente il trasferimento statale per la fusione. Il primo cittadino Gallo: “Come da accordi, un terzo del trasferimento sarà investito soprattutto nella viabilità che insiste sul territorio di Valmala; la restante parte in videosorveglianza e illuminazione pubblica"

Viabilità, videosorveglianza e illuminazione pubblica: gli obiettivi del sindaco di Busca dopo la fusione con Valmala

La fusione con Valmala è completata. Ora il comune di Busca è a pieno regime e potrà dedicarsi a tutti quegli interventi in programma previsti nel bilancio di previsione che verrà approvato nella seduta consiliare di martedì 26 febbraio.

Lo conferma il sindaco Marco Gallo: “La fusione è esecutiva da inizio 2019 e finora gli uffici sono stati molto impegnati per portare a termine tutte le procedure burocratiche. Saranno rimborsati i costi sostenuti dai residenti o dalle imprese di Valmala per aggiornare i documenti personali, le attrezzature o i mezzi aziendali e saranno presto quantificati incentivi per le attività locale. Sono inoltre in programma l’attivazione dello sportello automatico di Poste italiane, il potenziamento delle reti di telefonia mobile e internet, apertura di una pista per l'atterraggio dell'elisoccorso anche notturno e di un punto salvavita con defibrillatore automatico esterno (Dae), l’asfaltatura di alcune strade, presenza della Polizia municipale”.

E’ un buon inizio – dice il prosindaco del municipio di Valmala, Andrea PiccoSono segnali concreti che non ci siamo sbagliati, che l’unione avvantaggia anche Valmala”.

Verso maggio/giugno 2019 sarà quantificato ufficialmente il trasferimento statale per la fusione (indicativamente la cifra prevista ammonta a un milione di euro). “Come da accordi presi prima della fusione - spiega il sindaco Gallo un terzo del trasferimento sarà investito soprattutto nella viabilità che insiste sul territorio di Valmala”.

Con i due terzi del trasferimento invece saranno eseguiti tutti quegli interventi già pianificati nel bilancio di previsione.

“Vogliamo aumentare il sistema di videosorveglianza sia nella prima periferia che nelle frazioni – spiega il primo cittadino Gallo -. Poi faremo un lavoro di ammodernamento dell'illuminazione pubblica. Con i risparmi derivanti andremo a potenziare l'illuminazione pubblica nelle frazioni”.

Il sindaco Marco Gallo investe sul futuro e sulla sicurezza dei suoi concittadini, puntando ovviamente ad essere rieletto nelle elezioni comunali di maggio.

“La lista con i 16 nomi è già pronta e stiamo lavorando al programma - conclude Gallo -. Insieme all'associazione #buscaguardalfuturo ci saranno quattro serate di incontro per scrivere il programma insieme ai cittadini”.

cristina mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium