/ Curiosità

Curiosità | 24 febbraio 2019, 16:55

Giornata di festa per la comunità srilankese a Cuneo con il Battesimo di Michele in rito "Tamil" (FOTO E VIDEO)

Cerimonia nella cappella dedicata alla Madonna di Lourdes in via Meucci con un'ottantina di invitati. Belli e colorati gli abiti tipici indossati dalle donne

Giornata di festa per la comunità srilankese a Cuneo con il Battesimo di Michele in rito "Tamil" (FOTO E VIDEO)

Vi ricordate di Anthoni e Nipetha? I due giovani originari dello Sri Lanka che, emigrati dal loro paese d'origine, si erano insediati a Cuneo e uniti in matrimonio nel maggio di due anni fa presso la Cattedrale Santa Maria del Bosco, per poi rilevare la storica panetteria in via Santa Maria a Cuneo.

Oggi la loro storia d'amore e integrazione si arricchisce di un tassello in più: il battesimo del figlio Michele.

La cerimonia si è svolta questa mattina, domenica 24 febbraio, nella cappella dedicata alla Madonna di Lourdes in via Meucci, con tutta la comunità Tamil dello Sri Lanka residente a Cuneo. L'originale battesimo e la Santa Messa sono stati celebrati in lingua "Tamil" e alcuni punti in italiano.

La consacrazione del battesimo di Michele Alstan è avvenuta per mano di padre Justin, alla presenza dei genitori Anthoni e Nipetha, del padrino Fiorenzo e della madrina Serena. Una chiesa gremita con un'ottantina di invitati, amici srilankesi e italiani. 

Durante la celebrazione è stato offerto a Dio un cesto con al suo interno diversi frutti, vino e incenso, accompagnato da canti e dalla preghiera dei fedeli, in lingua tamil. Durante la predica, il celebrante si è soffermato sulla responsabilità dei genitori e sul ruolo spirituale da parte di madrina e padrino, nel cammino della vita cristiana.

È seguito il pranzo con i prodotti tipici dello Sri Lanka, il taglio della torta e il divertimento di tutti gli invitati presso la sala parrocchiale del Cuore Immacolato di Cuneo. 

Tiziana Fantino

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium