/ Cronaca

Cronaca | 27 febbraio 2019, 07:30

Fiamme Gialle nel reparto di Chirurgia Vascolare dell'ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo

L'indagine riguarderebbe il primario Novali: "Posso dire solo che si è sviluppata una situazione di conflittualità all'interno della struttura e che, dopo 22 anni di primariato e alla soglia della pensione, mi lascia profondamente amareggiato"

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Indagine in corso della Guardia di Finanza di Cuneo che, nei giorni scorsi, ha effettuato una perquisizione nel reparto di Chirurgia Vascolare dell'ospedale Santa Croce.

L'indagine è in mano alla Procura di Torino e coperta dal più stretto riserbo. Riguarda in particolare il direttore della struttura. Le ipotesi di reato non sono note, ma sarebbero di tipo amministrativo. 

Il dottor Claudio Novali, raggiunto al telefono, commenta: "Sono tranquillamente sereno. Si tratta di una questione che deve passare attraverso il filtro della direzione generale dell'ospedale e del mio avvocato. Posso dire solo che si è sviluppata una situazione di conflittualità all'interno della struttura e che, dopo 22 anni di primariato e alla soglia della pensione, mi lascia profondamente amareggiato. Confermo che ci sono degli accertamenti in corso su una serie di scenari che riguardano me e la struttura che dirigo".

Barbara Simonelli

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium