/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 13 marzo 2019, 13:13

Colli cime ghiacciai e peregrinazioni interiori nel terzo incontro di "Montagne di sera"

Venerdì 15 marzo alle 21 all’Antico palazzo comunale di Saluzzo con lo storico dell’alpinismo Roberto Mantovani e il gruppo musicale Mal d’estro Ensamble. Ingresso libero

Roberto Mantovani

Roberto Mantovani

 La serata dal titolo “Colli cime ghiacciai e peregrinazioni interiori”, terzo incontro della rassegna del Cai Monviso “Montagne di Sera”, venerdì 15 marzo alle 21 all’antico palazzo comunale (Salita al castello) vedrà come protagonisti lo storico dell’alpinismo Roberto Mantovani e il gruppo musicale Mal d’estro Ensamble.

Letture dagli scritti dei maggiori alpinisti e scrittori di tutti i tempi si alterneranno a brani musicali e la serata si concluderà con un piccolo concerto. Ingresso libero.

Roberto Mantovani nato nel 1954 a Torre Pellice, dove risiede attualmente, è giornalista professionista e storico dell’alpinismo europeo ed extraeuropeo. Ha cominciato ad occuparsi di montagna da giovanissimo, prima come escursionista, alpinista e sciatore e successivamente (senza abbandonare mai l’attività sul terreno) come studioso. Ha diretto per molti anni la Rivista della Montagna, un periodico presente sul mercato sin dal 1970, e infine, prima di chiudere la collaborazione con l’editrice Vivalda, ha preso le redini dei numeri speciali di Alp. Ha lavorato anche per cinque anni al Museo nazionale della montagna.

Oltre ad aver maturato una lunga esperienza nel settore editoriale, ha pubblicato una ventina di libri per vari editori. Si è occupato inoltre di multivision, cinema, allestimenti mostre ed è stato collaboratore della trasmissione TGR Montagne di Rai2. La sua ultima opera letteraria è “Forse lassù è meglio. Cronache da un mondo sospeso” 16 personali racconti di montagna.

MAL D’ESTRO ENSAMBLE

E’ un eclettico quartetto che alla splendida voce di Valeria Bruzzone unisce due poli-strumentisti (clarinetti, sassofoni, clarinetto basso, flauti,organetto) e il pianoforte. Proporrà un accattivante viaggio musicale nella canzone d’autore. Non mancheranno le emozioni di  musica e parola ma anche i virtuosismi, le improvvisazioni e gli arrangiamenti originali del gruppo.

In programma indimenticabili cantautori e poeti quali Giorgio Gaber e Gianmaria Testa, nuovi affermati autori quali Chiara Civello e Joe Barbieri, ma anche canzoni della stessa Valeria Bruzzone e alcuni classici della musica popolare  ligure e di altre regioni riletti dal Quartetto in una chiave originale in equilibrio tra classica e jazz.

In scena Valeria Bruzzone vocalist, Claudio Massola clarinetto basso, flauti, organetto diatonico, Bruno Giordano sassofoni e clarinetto, Alessandro Delfino pianoforte.

 

 

 

VB

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium