/ Agricoltura

Che tempo fa

Cerca nel web

Agricoltura | 14 marzo 2019, 08:30

Un’azienda giovane e dinamica che propone soluzioni Hi-tech su misura nel mondo delle attrezzature per la frutticoltura

Dai suoi capannoni a Revello, grazie ad una lavorazione artigianale unita all’automazione, escono gioielli di tecnologia e precisione

Un’azienda giovane e dinamica che propone soluzioni Hi-tech su misura nel mondo delle attrezzature  per la frutticoltura

Tecnofruit nasce nel 2003 dalla passione di Chiabrando Daniele, giovane revellese che si rende conto che mancava sul territorio un’azienda meccanica agile e dinamica in grado di dare delle soluzioni immediate alle esigenze dei coltivatori di frutta di cui il territorio era ricco.

Ricerca e sviluppo diventano la sua dottrina e con un po’ di testa dura i risultati arrivano presto. Le sue attrezzature sono sempre più apprezzate e richieste, e alcune premiate, come Herbivora, vincitrice del concorso NOVITA’ TECNICHE in una edizione della Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano. Herbivora è tuttora il cavallo di battaglia dell’azienda e ha portato la Tecnofruit ad essere conosciuta a livello nazionale ed internazionale presso le migliori aziende a coltivazione biologica.

Circa questo macchinario l’azienda ha presentato, negli anni successivi, la nuova versione della trincia interfilare Herbivora ed i relativi accessori per mantenere meccanicamente puliti e arieggiati i frutteti.

Insomma, i risultati via via raggiunti, sia pur con difficoltà, sono da pungolo per un continuo miglioramento e portano a conquistare sempre di più la fiducia da parte delle aziende agricole che si rendono conto che con la Tecnofruit possono disporre di soluzioni personalizzate per le attività che vanno dagli atomizzatori fino alla raccolta della frutta e, soprattutto, con la certezza di aver un’officina per l’assistenza sempre attenta e disponibile.

Tecnofruit si distingue per l’audacia nel proporre innovazione in un comparto da sempre abitudinario. Nei suoi capannoni, dove la lavorazione artigianale si unisce all’automazione, escono gioielli di tecnologia e precisione nei compiti per cui sono nati. E’ garantita sempre di più l’efficienza per le lavorazioni di base ma il reale interesse è la continua personalizzazione di attrezzature che si contrappone alla progessiva standardizzazione dei prodotti che il mercato internazionale nel settore propone.

L’azienda dispone infatti di software di progettazione in 2D e in 3D, macchinari per il taglio e la lavorazione dei pezzi, in grado di sviluppare progetti su misura, con progettazione che avviene con software dedicati al disegno tridimensionale per poi passare ai software di ottimizzazione del processo e di conseguenza con macchine come: il taglio plasma, la saldatura robotizzata, la curvatura tubi a controllo numerico, la piegatura lamiere, la raccordatura dei tubi idraulici, il cablaggio dell’impianto elettrico oltre tutta una serie di lavorazioni meccaniche aggiuntive.

Tecnofruit è anche CENTRO AUTORIZZATO al controllo funzionale e alla regolazione delle macchine irroratrici.


I ricercatissimi modellini

Una novità curiosa, a lato, ma divertente ed interessante, sviluppata nel 2017 è l’aver messo in produzione, per soddisfare i desideri dei frutticoltori, la realizzazione di modellini da collezione, uguali a quei macchinari prodotti dall'azienda, utilizzando i disegni dei progetti originali. A costruirli non è un artigiano bensì una stampante 3D che impiega circa 2 giorni per la costruzione di un carro. Un progetto, nato interamente per soddisfare i figli dei coltivatori e gli appassionati che sul mercato non trovavano modellini di macchine per la raccolta della frutta.

Novità 2019:

  • Nuova linea di attrezzature per le colture prodotte con metodo Biodinamico (dinamizzatori e spruzzatrici)

  • Carro raccogli frutta omologato per il traino su strada

Anche quest’anno la Tecnofruit sarà presente alla 38^ Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano che si svolgerà dal 14 al 17 Marzo 2019.

informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium