/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 14 marzo 2019, 12:01

Il cuneese Livio Spinelli nel Consiglio Nazionale dei Geometri Italiani

Ieri, mercoledì 13 marzo, l'insediamento a Roma dell'organo nazionale. Spinelli si è quindi dimesso dalla carica di presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Cuneo che ricopriva da luglio 2017: "Grazie a tutti i colleghi cuneesi"

Il cuneese Livio Spinelli nel Consiglio Nazionale dei Geometri Italiani

Si è insediato a Roma Consiglio Nazionale dei Geometri Italiani. Nell'organo nazionale anche il geometra cuneese Livio Spinelli, dimessosi dalla carica di presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Cuneo.

Livio Spinelli, 53 anni, da novembre 2018 è stato eletto nel Consiglio Nazionale dei Geometri Italiani. Sarà in carica per il quadriennio 2018-2023 insieme al presidente Maurizio Savoncelli, il vicepresidente Ezio Piantedosi, il segretario Enrico Rispoli, Luca Bini, Paolo Biscaro, Paolo Nicolosi, Pietro Lucchesi, Bernardino Romiti, Pierpaolo Giovannini, Antonio Acquaviva.

“Il mandato che il Consiglio Nazionale neo eletto si appresta ad iniziare, è senz’altro caratterizzato dalle aspettative di un’ampia platea di colleghi – dichiara Livio Spinelli -. Elemento fondamentale, sarà quello di ricercare e generare ancor più, quelle opportunità che consentano a tutti di poterne beneficiare, anche e soprattutto attraverso un miglioramento della professionalità mediante accrescimento formativo, in modo tale da potersi proporre sul mercato professionale con ancora maggiori capacità, stante l’evoluzione ed il cambiamento che caratterizza la società moderna, opportunità da saper cogliere e sfruttare da parte di chi ha già maturato, quanto meno una discreta esperienza e vuole perseguire nel mantenimento e miglioramento della propria attività professionale”.

Importante guardare al futuro: “Serve una nuova figura del geometra, dotata di ancor maggiore capacità che inevitabilmente il futuro professionale richiederà e rivalorizzerà ancor più questa nobile Professione, di cui quest’anno ricorrerà il 90° anno dall’emanazione del Regio Decreto del 11 febbraio 1929, n. 274 attraverso la quale è regolamentata. Altro elemento imprescindibile sarà il dialogo, con le Istituzioni, con i Rappresentanti di Categoria e con tutti coloro che vorranno contribuire ad un reale e sano colloquio costruttivo, basato sulla conoscenza dei temi che si affronteranno, scevro da ogni preconcetto e nel rispetto di quell’Etica e Deontologia che caratterizza gli appartenti ad una Categoria Professionale”.

Livio Spinelli, presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Cuneo dal luglio 2017, si è dimesso dal Consiglio Direttivo provinciale a seguito dell’avvenuta proclamazione in Consiglio Nazionale. Il ruolo di presidente provinciale, fino a nuova elezione, sarà quindi ricoperto dal consigliere più anziano come “facente funzione”.

Il geometra ci tiene a ringraziare i colleghi cuneesi: “Grazie a voi che in questi anni mi avete conferito fiducia attraverso le elezioni che si sono susseguite presso il nostro Collegio, i consiglieri e tutti i colleghi che in questi anni trascorsi, hanno condiviso con me le attività istituzionali, nonché quelle finalizzate ad un continuo miglioramento professionale di noi tutti, attraverso l’organizzazione di eventi formativi. Mi siano infine consentiti due particolari ringraziamenti: l’uno, a tutti coloro i quali mi hanno preceduto nelle varie cariche istituzionali in rappresentanza del nostro Collegio; l’altro, lo vorrei rivolgere a tutto il personale di segreteria e dipendente del Collegio e della Fondazione, alle persone attualmente operative ed a chi in precedenza ha svolto medesime attività”.

cristina mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium