/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 16 marzo 2019, 11:40

La Terapia Intensiva Neonatale di Cuneo intitolata alla dottoressa Giulia Pomero

La cerimonia ieri 15 marzo. La dottoressa, mancata per un tumore un anno fa, è stata ricordata per la sua grande umanità

La Terapia Intensiva Neonatale di Cuneo intitolata alla dottoressa Giulia Pomero

Nel pomeriggio del 15 marzo è stato inaugurato l'ambulatorio TIN (Terapia Intensiva Neonatale) dell'azienda ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo alla memoria della dottoressa Giulia Pomero. Responsabile della Struttura Semplice di Neonatologia per la cura di bambini è neonati prematuri, è venuta a mancare lo scorso anno per un tumore.

Presenti alla cerimonia il direttore della struttura dottor Sannia, la Direzione dell'azienda e i familiari della Pomero.

Un accento particolare è stato posto all'entusiamo con il quale lavorava e alla sua estrema disponibilità nei confronti di chiunque avesse bisogno, colleghi, pazienti ed amici.

I colleghi la ricordano come punto di riferimento ed un esempio da seguire, sempre pronta ad infondere coraggio. Testimoni del grande impegno ed amore che Giulia Pomero impiegava nel suo lavoro sono stati 3 gemelli, dalla nascita complicata ma a tutt'oggi in piena salute.

"Ringraziamo tutti voi che siete venuti qui per ricordarla, in particolar modo il dottor Sannia che ha avuto questa bellissima idea. Nostra mamma ha sempre creduto tanto nel suo lavoro, ha sempre parlato di questo reparto e si è sempre impegnata tantissimo. Per noi questo è grande motivo di orgoglio e siamo molto felici di essere qui oggi, è un po' come se questa targa ricordasse la sua presenza in reparto" queste le parole dei figli Martina, Francesca e Carlo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium