/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | 18 marzo 2019, 10:00

Dopo la caduta dei calcinacci dal viadotto chiude via Basse Sant'Anna: "Ennesima conferma dello stato di degrado del nostro quartiere"

Riceviamo e pubblichiamo

Uno dei calcinacci caduti dal viadotto Soleri

Uno dei calcinacci caduti dal viadotto Soleri

I recenti episodi che si sono verificati nelle ultime due settimane di distacco di intonaco e frammenti di mattoni delle arcate del Ponte Soleri con la conseguente chiusura al traffico di Via Basse Sant'Anna creeranno notevoli disagi ai residenti ed alle attività artigianali presenti nel quartiere. 

Questa non è che l'ennesima conferma dello stato di degrado e mancanza di manutenzione in cui versa il nostro Quartiere, in particolare si evidenzia come il ponte Soleri la cui ultimazione risale al 1948, necessiti di monitoraggio e lavori di ristrutturazione che non sono mai stati fatti malgrado negli ultimi anni gli episodi di distacco di materiale dalle arcate siano sempre più frequenti. 

Il Comitato di Quartiere richiede pertanto che il Comune di Cuneo si faccia portavoce verso le FFSS e gli Enti preposti all'esecuzione dei lavori di messa in sicurezza affinché vengano realizzati nel più breve tempo possibile. 

Viabilità, sicurezza, decoro, pulizia e maggiore attenzione per fermare il degrado al Parco Fluviale sono le principali richieste che da troppi anni i residenti avanzano senza mai avere ottenuto nessuna risposta dalla amministrazione comunale.

Gli abitanti del rione non sono più disposti a tollerare la mancanza di riscontro da parte del Comune e si aspettano iniziative concrete per porre finalmente fine a questa situazione. 

Distinti saluti. 

Il Comitato dì Quartiere Basse Sant'Anna - Borgo Nuovo

Al direttore

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium