/ Attualità

Attualità | 18 marzo 2019, 12:15

Bagnolo Piemonte: al "Silvio Pellico" la conferenza sul numero unico per le emergenze

Il presidente della Croce Verde Stefano Pasian: "L’incontro ci permetterà di approfondire le dinamiche di gestione e di inoltro della chiamata di emergenza da parte della Centrale Unica di Risposta"

Foto generica

Foto generica

La Croce Verde Bagnolo Piemonte, associata Anpas, invita venerdì 22 marzo alle ore 21 all’incontro di pubblica utilità con i referenti del Numero Unico Emergenza 112.

L’incontro, che si terrà presso il Teatro Silvio Pellico di Bagnolo Piemonte, coinvolgerà non solo gli addetti ai lavori quali soccorritori e operatori sanitari, ma anche le istituzioni e la cittadinanza. La conferenza è organizzata nell’ambito del programma di eventi per il trentennale della Croce Verde di Bagnolo Piemonte.

Il presidente della Croce Verde Bagnolo, Stefano Pasian: «Da circa due anni è attivo sul nostro territorio il Numero Unico 112 per la gestione delle emergenze. Il servizio, che si è da subito adeguato alle esigenze del territorio, non è forse ancora conosciuto a fondo. L’incontro ci permetterà di approfondire le dinamiche di gestione e di inoltro della chiamata di emergenza da parte della Centrale Unica di Risposta 112. I responsabili del servizio saranno a disposizione per un momento che non è solo informativo, ma anche formativo al quale tutti siamo invitati a partecipare, vista l’importanza dell’argomento. L’incontro è aperto a tutti, sia ai volontari delle Pubbliche Assistenze che quotidianamente hanno a che fare con situazioni di emergenza sia ai cittadini interessati a conoscere meglio il servizio. Un ringraziamento al sindaco, Bruno Franco e al Comune di Bagnolo per l’aiuto nell’organizzare l’evento e agli operatori e ai responsabili della Centrale Unica di Risposta di Saluzzo per la disponibilità e l’attenzione riservata».

Per maggiori informazioni contattare la Croce Verde Bagnolo Piemonte al numero 0175-392966.

La Croce Verde Bagnolo attualmente può contare sull’impegno di 115 volontari, di cui 47 donne, grazie ai quali svolge circa 2.400 servizi annui con una percorrenza di 145mila chilometri. Si tratta di trasporti in emergenza 118 e interospedalieri, servizi ordinari a mezzo ambulanza ad esempio dialisi e terapie anche con mezzi per trasporto disabili e assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni.

L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.379 volontari (di cui 3.447 donne), 6.259 soci, 407 dipendenti, di cui 55 amministrativi che, con 404 autoambulanze, 191 automezzi per il trasporto disabili, 224 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile e 5 imbarcazioni, svolgono annualmente 462.864 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 15 milioni di chilometri.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium