/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 19 marzo 2019, 20:15

A Mondovì torna il circo: giovedì sera la protesta della LIDA

Dal 21 al 25 marzo, in piazzale Giardini, sosterà il "Rolando Orfei". Dalla sezione cebano-monregalese-carrucese dell'ente annunciano: "Proveremo a spiegare agli spettatori perché non debbano acquistare il tagliando d'ingresso"

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dal 21 al 25 marzo, a Mondovì, il piazzale Giardini (noto anche come piazzale Ravanet) ospiterà il tendone e lo zoo del circo "Rolando Orfei", che proporrà cinque giorni di spettacoli, i cui protagonisti saranno gli artisti e gli animali.

Proprio quest'ultimo aspetto viene contestato apertamente dalla sezione di Carrù-Mondovì-Ceva della LIDA, che ha annunciato ufficialmente la propria protesta: "Anche quest'anno noi ci saremo. Abbiamo presentato le richieste nelle opportune sedi e spiegheremo perché non si va a vedere uno spettacolo degradante che esibisce degli schiavi, cercando di dissuadere il pubblico dall'acquisto del tagliando d'ingresso".

Le ragioni della contestazione? "Lo dobbiamo a quei poveri animali che hanno già sofferto troppo. Chi volesse unirsi, sarà il benvenuto, perché non ci sono bandiere o stemmi, ma solo voglia di rendere giustizia e libertà agli animali".

L'appuntamento è in programma dalle 20 alle 21.30 di giovedì 21 marzo, in piazzale Giardini.

 

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium