/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 19 marzo 2019, 07:32

Guida per investire nel 2019

L’Italia è un Paese dove l’educazione finanziaria scarseggia e questo è un vero problema perché le persone non sanno che il loro denaro ha un enorme potenziale se sfruttato nel modo giusto

Guida per investire nel 2019

Su cosa conviene investire oggi? Ci sono almeno 1000 risposte a questa domanda e sono davvero in tanti a porsela. In effetti trovare il modo per impiegare il denaro nella maniera giusta non è semplice e c’è sempre la paura di perdere.

Chi ha del denaro da parte però fa sempre bene a cercare di immaginare il modo giusto per investirlo e per metterlo in moto. L’Italia è un Paese dove l’educazione finanziaria scarseggia e questo è un vero problema perché le persone non sanno che il loro denaro ha un enorme potenziale se sfruttato nel modo giusto.

Importante è ricordarsi che il tema investimenti va sempre preso seriamente. Sarebbe una buona idea studiare alcuni testi di educazione finanziaria e rivolgersi a chi ha ottenuto risultati partendo da zero, ma sempre parlando con persone che sono in grado di dare pareri affidabili e mai rivolgendosi a coloro che dichiarano di essere dei guru senza prove di alcun genere.

Definire i propri obiettivi

Per capire come si investe è prima importante definire i propri obiettivi. Quando si comincia a pensare di investire è importante non pensare subito ai soldi. Meglio concentrarsi in qualcosa di più costruttivo che sappia accendere la passione personale.

Quando si approccia il tema “fare soldi con i soldi” fondamentale è avere già chiaro in mente che cosa si vuole realizzare. Chi sceglie una propria passione rispetto a una certa somma da guadagnare parte sempre con una marcia in più, perché i soldi non possono mai essere la reale motivazione che spinge un investitore ad operare, ma deve essere sempre qualcosa che gli accende il fuoco sacro dentro.

Investire in banca conviene?

Ancora in tanti, forse troppi, si affidano alle banche per cercare di guadagnare qualcosa. La via tradizionale è quella dei conti deposito e dei libretti di risparmio, ma purtroppo questa soluzione negli anni è diventata sempre meno redditizia. I tassi di interesse sono ridicoli e di conseguenza i guadagni non sono appetibili.

Di conseguenza l’investimento bancario andrebbe snobbato in virtù del tentativo di cercare soluzioni più fresche che possano alzare l’asticella del profitto verso prospettive più rilevanti. Scegliere i consulenti bancari per ottenere consigli non è mai la soluzione perché si tratta di persone stipendiate e per questo non motivate a permettere ai clienti della banca di raggiungere i propri obiettivi.

Investire Social

Per fortuna ad oggi le alternative non mancano ed esiste ad esempio la possibilità di fare Social Trading. Con il termine social trading si fa riferimento al fenomeno dei social network. Nel social trading si è interessati a seguire altri traders e si è interessati a conoscere la loro operatività sui mercati finanziari, in questo modo sarà possibile cominciare anche un’attività di investimento basata sul loro esempio.

Il social trading significa avere la possibilità di intervenire sui mercati finanziari cercando di prevedere il movimento di mercato degli asset per guadagnare, ma questo è possibile farlo con il supporto di altri traders che sono vogliosi di condividere la propria esperienza con dei colleghi.

Il mercato immobiliare

Alternativa al trading è il mercato immobiliare. Per i risparmiatori intelligenti in questa fase potrebbero aprirsi molte opportunità perché ormai il mercato immobiliare si presenta nettamente in ripresa e questo fa la gioia di chi in questo settore ha sempre operato.

Dopo anni di crisi nera dal 2010 in poi finalmente i prezzi sono tornati a piacere agli investitori che stanno cominciando a muovere il mercato. Ci si aspettano grandi cose in questo 2019 per coloro che scelgono di tornare a investire nel caro vecchio mattone, un settore che si può considerare intramontabile.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium