/ Monregalese

Che tempo fa

Cerca nel web

Monregalese | 19 marzo 2019, 15:19

Gli Alpini di Montaldo Mondovì a Biella, per commemorare il Centenario della Grande Guerra

E' stata completata l'area monumentale "Nuraghe Chervu" con pietre di riuso provenienti dai Comuni piemontesi e dalla Sardegna a testimonianza e ricordo del dolore delle guerre e dei sacrifici che hanno contribuito a creare l'Italia moderna

Gli Alpini di Montaldo Mondovì a Biella, per commemorare il  Centenario della Grande Guerra

Una delegazione dell'Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Montaldo di Mondovì insieme all'Amministrazione Comunale ha partecipato la scorsa domenica 17 marzo a Biella ad una commemorazione del Centenario della Grande Guerra.

Nell'ambito di tali celebrazioni alla presenza di numerose autorità civili e religiose - tra cui il Prefetto di Biella Annunziata Gallo ed il Generale Comandante della Brigata Sassari Andrea Di Stasio - si è completata l'area monumentale chiamata "Nuraghe Chervu" con pietre di riuso provenienti da circa 250 Comuni Piemontesi e dalla Sardegna a testimonianza e ricordo del dolore delle guerre e dei sacrifici che hanno contribuito a creare l'Italia moderna.

L'iniziativa è stata accreditata quale progetto rientrante nel Programma Ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il coinvolgimento dei Comuni ha consentito di collocare le pietre ricevute, riportanti il nome del Comune ed il numero dei caduti, secondo uno schema preciso e soprattutto di commemorare tutti i caduti della Grande Guerra.

La cerimonia si è conclusa con la visita al museo biellese degli Alpini.


Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium