/ Curiosità

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | 19 marzo 2019, 07:35

La tecnologia del futuro al servizio della salute

È il tema dell’incontro di Polis di venerdì 22 marzo

Foto generica

Foto generica

Si svolgerà venerdì 22 marzo alle 18 presso il Salone don Bellisio (che si trova nell’edificio a fianco della Chiesa del Sacro Cuore a Mondovì Altipiano) il nuovo incontro promosso dall’Associazione Culturale Polis ed aperto a tutta la cittadinanza interessata: tema dell’appuntamento “La salute nel 21° secolo: viaggio in un futuro prossimo con nanotecnologie e robotica”.

A parlare dell’argomento interverranno relatori di primo piano, a cominciare dal professor Danilo Demarchi, docente presso il Politecnico di Torino di Bio-Micro&Nano Sistemi ed Elettronica per la Biomedica, insieme al dottor Giuseppe Bianco, primario di Ortopedia e Traumatologia presso l’Ospedale di Mondovì, ed il dottor Claudio Sarotto, medico chirurgo specialista in Oncologia.

Il professor Demarchi illustrerà l’evoluzione delle micro e nano tecnologie per lo sviluppo di soluzioni innovative nei campi delle scienze umane e della robotica: gli scenari che si aprono sono di estremo interesse e permetteranno agli scienziati prima e alle industrie poi di sviluppare applicazioni utili alla vita di tutti i giorni, migliorandone la qualità e fornendo nuovi ed efficaci strumenti tecnologici.

La nanomedicina e gli organs on chip (emulazione miniaturizzata di un corpo umano o animale attraverso colture cellulari dei diversi organi) permetteranno ai medici di essere estremamente più efficaci nelle diagnosi precoci e nella personalizzazione delle terapie. Demarchi proporrà anche una riflessione sul confine oggi molto labile tra la robotica e la sua diretta applicazione sull’uomo: verrà mostrato come i robot-umanoidi e gli umani-robotizzati stiano già contribuendo ad apportare significative innovazioni soprattutto nella riabilitazione motoria. Verranno illustrati inoltre alcuni esempi relativi a ricerche sviluppate in laboratori di fama internazionale con cui il professor Demarchi e il suo team stanno collaborando, con testimonianze di studenti del Politecnico di Torino che hanno avuto l’opportunità di lavorare in queste eccellenze della ricerca mondiale.

La salute è un tema che riguarda tutti e rappresenta una priorità per ogni comunità – spiega il presidente Alberto Rabbia: grazie alla disponibilità di relatori di alto livello, proponiamo un incontro di sicuro interesse per approfondire i progressi in campo scientifico. Un incontro che auspichiamo possa essere anche di stimolo per far ulteriormente crescere i livelli della sanità del nostro territorio”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium