/ Saluzzese

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | 20 marzo 2019, 08:40

Venasca, consegnato un nuovo defibrillatore agli impianti sportivi

Dal sindaco Silvano Dovetta, accompagnato dai consiglieri Mauro Gai e Piero Nazer

Venasca, consegnato un nuovo defibrillatore agli impianti sportivi

Nella mattinata di martedì 19, il sindaco di Venasca, Silvano Dovetta, accompagnato dai consiglieri Mauro Gai e Piero Nazer, ha consegnato, in rappresentanza dell’Ente Comunale, un defibrillatore all’Associazione sportiva "Giubea", che gestisce gli impianti sportivi “Cavalier Mario Favole”.

Il complesso degli impianti sportivi di Venasca era fino a questo momento sprovvisto di tale importantissimo apparecchio, che può rivelarsi di vitale importanza per la tutela della salute degli atleti grandi e piccoli che lo frequentano, per cui il Comune ha deciso di provvedere all’acquisto e all’installazione dell’apparecchiatura.

Si tratta di un acquisto fortemente voluto: infatti nel corso del Consiglio Comunale svoltosi il 22 novembre 2018 sono stati stanziati 2mila Euro per l’acquisto di due nuovi defibrillatori semiautomatici - ha affermato il Sindaco di Venasca, Silvano Dovetta – e sono molto cono contento che si sia riusciti a far pervenire presso un impianto sportivo frequentato come quello di Venasca uno strumento sanitario di tale importanza.

Ringrazio per questo importante risultato il consigliere Mauro Gai, che si è interessato sia all’acquisto del defibrillatore che abbiamo consegnato oggi e di quello che verrà a breve posizionato presso l’Ufficio Turistico, sia all’organizzazione del corso per l’abilitazione all’uso del defibrillatore semiautomatico (DAE) e l’utilizzo delle corrette manovre salvavita cardiache e pediatriche, organizzato in collaborazione tra il Comitato CRI di Melle e il Comune di Venasca, che lo scorso anno ha visto la partecipazione di una quindicina di venaschesi.

Il DAE posizionato presso gli impianti sportivi va ad aggiungersi a quello già presente all’interno della Casa di Riposo Villa Michelis-Allasina; con quello che verrà collocato presso l’ufficio turistico riusciremo ad avere complessivamente tre apparecchiature che possano essere “a portata di mano” in ogni parte del paese.

L’Amministrazione Comunale – conclude il sindaco Silvano Dovetta – ritiene fondamentale mettere a disposizione della cittadinanza questi strumenti, che possono rivelarsi determinanti nel salvare una vita umana, e non può che dirsi soddisfatta del percorso portato avanti.

Inoltre presso gli impianti sportivi si trova anche la pista di atterraggio notturno per l’elisoccorso dell'emergenza sanitaria, servizio fondamentale per tutta la Valle Varaita.

Tutti elementi che, innanzitutto, ci si augura non vengano mai utilizzati, ma che rappresentano un gesto importante come segnale di prevenzione, di tutela della salute, e di attenzione nei confronti di ti tutti gli abitanti e di quanti frequentano il nostro territorio”.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium