/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 20 marzo 2019, 22:31

Mondovì: al liceo "Vasco-Beccaria-Govone" una giornata di orientamento universitario

Nel pomeriggio di venerdì 22 marzo, per aiutare gli allievi a orientarsi nel complicato mondo dell'Università

Mondovì: al liceo "Vasco-Beccaria-Govone" una giornata di orientamento universitario

 

Nel pomeriggio di venerdì 22 marzo, presso i locali della sede del Liceo “Vasco-Beccaria-Govone” a Piazza, si rinnoverà l'esperienza dell'incontro tra gli ex studenti dei vari indirizzi del Liceo e gli attuali alunni, che tanto successo aveva avuto l'anno scorso e che ormai si può ritenere un appuntamento consolidato. L'incontro ha come scopo quello di aiutare gli allievi a orientarsi nel complicato mondo dell'Università, fornendo loro le testimonianze di ex studenti che hanno saputo mettere a frutto nel migliore dei modi gli insegnamenti ricevuti dalla scuola e che stanno frequentando con lusinghieri risultati le varie facoltà scelte. Come l'anno scorso saranno presenti anche ragazzi già laureati, che ricoprono incarichi di prestigio in varie parti del mondo, alcuni in collegamento via skype. Un'esperienza di peer education altamente formativa per tutti gli alunni delle classi quarte e quinte del Liceo.

Due le importanti novità di quest'anno. La prima rappresenta una grande opportunità non solo per la scuola, ma per l'intera Mondovì; sarà infatti presente il prof. Paolo Fino del Politecnico di Torino, per illustrare l'imminente ripresa dei corsi del Politecnico nella sede decentrata della nostra città, a partire dal prossimo anno accademico. Una notizia che i Monregalesi aspettavano da tempo e che rinnova la tradizionale immagine di Città degli Studi che ha sempre caratterizzato Mondovì.

La seconda novità è riservata invece agli ex allievi del “Vasco-Beccaria-Govone”, che in occasione dell'incontro del 22 marzo avranno l'opportunità di aderire alla costituenda “Associazione ex Studenti del VBG”, la quale si propone di diventare il collettore di momenti di incontro e confronto fra tutte le generazioni che hanno frequentato questa gloriosa scuola, ma anche di promuovere iniziative culturali per la cittadinanza e di favorire il successo formativo degli attuali studenti.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium