/ Attualità

Attualità | 20 marzo 2019, 10:40

Nuovi bus e colonnine di ricarica: sulle strade di Alba si fa largo l’elettrico

Domani si presentano i due nuovi mezzi a basso impatto ambientale in arrivo sulle linee del trasporto pubblico urbano e si annuncia il vincitore del bando per dotare centro storico e frazioni dell'importante infrastruttura a servizio di residenti e turisti

I bus Euro 6 introdotti nel parco mezzi comunale nel maggio scorso

I bus Euro 6 introdotti nel parco mezzi comunale nel maggio scorso

Il trasporto pubblico albese si vota all’elettrico. Dopo il varo, nello scorso novembre, del nuovo sistema potenziato del trasporto pubblico urbano, l’Amministrazione comunale si appresta infatti a presentare i nuovi bus ad alimentazione elettrica che l’azienda Bus Company utilizzerà presto sulle sette nuove linee a copertura della città.

Acquistati grazie al buon esito di un bando pubblico di qualche anno addietro, i due nuovi mezzi saranno presentati alla città domani, giovedì 21 marzo, tramite una conferenza in programma alle ore 12 in municipio.

Ma all’ordine del giorno dell’incontro non ci sono soltanto i bus coi quali la capitale delle Langhe proseguirà nel rinnovo di un parco mezzi che da poco può contare su due nuovi Mercedes Euro 6, come Euro 6 è anche la Navetta Verde utilizzata ormai da un paio d’anni per coprire il perimetro del centro storico.

L’appuntamento in municipio consentirà infatti anche di aggiornare sul bando di gara pubblicato nei mesi scorsi per dotare il territorio comunale – dal centro alle frazioni – di colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici.

Quel bando ha infatti consentito di individuare un vincitore, che nel giro di pochi mesi dovrebbe poter dotare la città di questa importante infrastruttura, consentendole un importante passo in avanti nella direzione di una mobilità sempre più sostenibile.

Novità che giustificano la soddisfazione dell’assessore comunale ai Trasporti Rosanna Martini: "Sono azioni grazie la mobilità albese può guardare a un futuro sempre più rispettoso dell’ambiente. Oltre a rinnovare il parco degli automezzi pubblici, abbiamo lavorato per l’introduzione della Navetta Verde gratuita e per l’importante potenziamento delle linee del trasporto pubblico varata a inizio novembre. Intanto abbiamo promosso il bike sharing e siamo i primi in Italia a sperimentare questo servizio con mezzi a pedalata assistita. E ora possiamo presentare anche le importanti novità in arrivo a favore di residenti e turisti che vogliano passare alla mobilità elettrica".

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium