/ Scuole e corsi

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuole e corsi | 22 marzo 2019, 09:37

"Disegna un mobile per la tua scuola": la primaria di Borgo San Giuseppe vince il concorso "A scuola di legno"

La premiazione è avvenuta ieri. I bambini hanno disegnato una libreria bellissima, realizzata dagli studenti delle Scuole tecniche an Carlo. Il concorso è promosso da Confindustria Cuneo

"Disegna un mobile per la tua scuola": la primaria di Borgo San Giuseppe vince il concorso "A scuola di legno"

Ieri 21 marzo, "A Scuola di legno" ha premiato la scuola elementare di Borgo San Giuseppe “Don Miraglio”, che si è aggiudicata la seconda edizione del concorso "Disegna un mobile per la tua scuola".

Si tratta di un progetto didattico di Confindustria Cuneo rivolto agli alunni delle classi quarte degli Istituti comprensivi della provincia di Cuneo. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di: diffondere i valori della cultura produttiva del nostro territorio; portare la "cultura del legno" nelle scuole fin dai primi cicli dell’istruzione obbligatoria; far conoscere le peculiarità delle produzioni e la qualità dei prodotti realizzati dalle nostre aziende; far riscoprire l’importanza dell’“intelligenza manuale”. Il progetto è patrocinato da Ufficio Scolastico Provinciale di Cuneo, Camera di Commercio di Cuneo, PEFC Italia, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali Cuneo, Cluster Legno Piemonte.

La bellissima libreria di 5 metri inaugurata ieri, di cui gli alunni di Borgo San Giuseppe hanno seguito passo passo la realizzazione, è frutto dell'abilità degli studenti dell'Associazione Scuole Tecniche San Carlo. 

Il progetto è stato seguito dalle maestre Marcella e Daniela ed è stato possibile grazie al contributo delle Fondazione, delle imprese della Sezione Legno di Confindustria Cuneo - Unione Industriale della Provincia, che insieme alle Scuole Tecniche San Carlo sono state ideatrici e promotrici di A Scuola di Legno.

 

Bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium