/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 23 marzo 2019, 17:47

Topi si aggirano intorno all'ex tribunale di Alba, l'avvocato Ponzio: “Non merita questo degrado”

L'edificio, chiuso nel settembre 2013, attualmente ospita ancora alcuni uffici distaccati del tribunale di Asti e presto accoglierà la nuova sede cittadina dell’Inps

Topi si aggirano intorno all'ex tribunale di Alba, l'avvocato Ponzio: “Non merita questo degrado”

 

Soppresso dalla riforma di accorpamento dei tribunali nel 2012 e chiuso il 13 settembre 2013.

Cosa rimane oggi dell'edificio che ospitava il tribunale ad Alba in piazza Medford?

Risponde l'avvocato Roberto Ponzi: “Rattrista constatare che un’opera progettata da architetti di fama mondiale (Gabetti, Isola, Varaldo) qualificata dalle riviste specializzate come un capolavoro di architettura moderna sia diventata una topaia”.

Come dimostrano le foto, roditori si aggirano intorno all'edificio che attualmente ospita ancora alcuni uffici distaccati del tribunale di Asti e che presto accoglierà la nuova sede cittadina dell’Inps.

“L’edificio di altezza contenuta e, quasi mimetizzato dalla vegetazione che lo circonda completamente, avrebbe dovuto essere un fiore all’occhiello di questa città che non merita questo degrado – conclude Ponzio -. È auspicabile che l’edificio vincolato al servizio giustizia prima o poi ritorni ad essere la sede di un Tribunale e di una Procura.
La presenza dello Stato sul territorio è fondamentale.
Altrimenti si rischiano infiltrazioni malavitose o, comunque, l’aumento del livello di criminalità come purtroppo è già successo dopo che ingiustamente hanno chiuso il Tribunale".

cristina mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium