/ Economia

Economia | 23 marzo 2019, 07:15

Capello e la 38ª fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano

Quattro giorni intensi e di incontri nel cuore della provincia di Cuneo.

Capello e la 38ª fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano

La Capello, come consuetudine, ha partecipato alla 38° Fiera nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano che si è appena conclusa. Quattro giorni intensi e di incontri nel cuore della provincia di Cuneo. Provincia dove la Capello ha il suo quartiere generale, per la precisione a Madonna dell’Olmo, e dove tutte le attrezzature Capello per la raccolta dei cereali vengono progettate e costruite, prima di circolare nei mercati di tutto il mondo.

Capello: 3.000 visitatori!

La Capello partecipa a questa importante manifestazione sin dalla prima edizione. L’azienda è Main Sponsor dell’evento e in questi 38 anni ha contribuito notevolmente ad accompagnarne la crescita. Ora che la Capello è azienda dal respiro internazionale è giunto il momento che anche la Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano varchi i confini regionali e nazionali.

Nello stand Capello, in quattro giorni di manifestazione, sono transitati oltre 3000 visitatori. Un numero incredibile di persone interessate. Come sempre la fiera si dimostra un banco di prova molto importante nel rapporto tra costruttore e cliente finale. Un momento fondamentale di confronto e scambio di opinioni che non potrà essere sostituito da nessun supporto digitale.

Capello: Diamant

La testata a mais Diamant, ultimo innovativo progetto targato Capello, continua a mietere un grande consenso nel mondo dell’agricoltura. Il direttore commerciale Italia, Roberto Ozzello, conferma che nel solo Nord Italia, negli ultimi due anni le vendite della testata per raccogliere il mais, Diamant, sono quadruplicate. Un risultato che attesta quanto la Capello sia radicata nel territorio italiano, da sempre il vero banco di prova per poi conquistare il resto del mondo.

Capello: il convegno

Grande successo anche per il convegno organizzato dalla Capello: “Intensificare la raccolta del mais: una necessità contemporanea” all’interno della 38ª Fiera Nazionale della Meccanizzazione di Savigliano. La folta platea ha apprezzato l’elevata qualità dei relatori scelti dalla Capello: il professore Amedeo Reyneri, dell’Università di Torino ha magistralmente introdotto l’argomento con considerazioni di carattere generale. Molto stimolanti gli interventi del dott. Mario Cavanna, di BayerCropScience e di Nikolas Mitroulias, di The Climate Corporate, dove è stato sottolineata l’importanza della tecnologia nell’agricoltura moderna. I mezzi per un’agricultura intensiva e sostenibile esistono, bisogna impegnarsi in questa direzione perché il futuro è collaborazione e unione d’intenti. Infine l’ing. Andrea Capello, responsabile Reparto Ricerca e Sviluppo Capello ha concluso l’incontro descrivendo in maniera impeccabile l’evoluzione delle testate da raccolta a mais, sottolineando a tutti i presenti che in un mondo diventato “smart” la tecnologia è fondamentale anche in agricoltura.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet: www.capelloworld.it


Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium