/ Eventi

Eventi | 03 aprile 2019, 12:46

Ritorno in Langa per Mario Biondi, chiamato a chiudere l’edizione 2019 di Monfortinjazz

Annunciato l’ospite finale della 42ª rassegna in scena da inizio luglio all’Auditorium Horszowski

Ritorno in Langa per Mario Biondi, chiamato a chiudere l’edizione 2019 di Monfortinjazz

Dopo quelli di Marcus Miller (martedì 9 luglio), Graham Nash (12 luglio), Calexico and Iron&Wine (venerdì 26 luglio) e Xavier Rudd (domenica 28 luglio), Monfortinjazz 2019 ha annunciato l’ospite che chiuderà la 42ª edizione della celebre rassegna musicale langarola.

Si tratta dell’artista catanese Mario Biondi, voce italiana del soul, che sabato 3 agosto tornerà per la terza volta nella sua Monforte come unica presenza italiana di un cartellone straordinario e internazionale.

Una carriera impressionante, la sua: dodici dischi di platino, tre dischi d’oro, due partecipazioni a San Remo, tournée internazionali e infiniti concerti sold out. Collaborazioni artistiche con artisti come Ray Charles, Pino Daniele, gli Incognito, Renato Zero, Marcella Bella, Chaka Kahn, Al Jarreau, i Pooh, Earth Wind & Fire, Claudio Baglioni, ed infine, ultimo ma non ultimo: Burt Bacharach che per lui ha appositamente scritto Something that was beautiful.

È una delle più belle voci maschili a livello internazionale e con l’ultimo album di inediti, "Brasil", ha stupito tutti con un nuovo sound che si discosta dal jazz-soul delle origini: un vero e proprio viaggio nelle sfaccettature della musica brasiliana, con il feeling, l'eleganza e il groove della sua musica, che getta un ponte tra Memphis e Sudamerica, senza rinunciare a un pizzico di italianità.

Il crooner catanese porterà all’Auditorium Jorszowski la sua voce profonda, calda e pastosa, ma anche la sua presenza scenica, la sua gigantesca carica comunicativa che esalta doti quasi attoriali per un concerto atteso, e imperdibile.
 
Per brindare all’estate al termine del concerto e della 42ª edizione di Monfortinjazz, la tradizionale degustazione di Barolo offerta dai produttori di Monforte d'Alba.

I biglietti (platea numerata 70 euro, tribuna non numerata 50 euro, oltre a diritti di prevendita) in prevendita on line attraverso i circuiti Mailticket, TicketOne, VivaTicket e a Monforte d’Alba presso Monforte Tourist Office, Osteria La Salita e Edicola Bruno.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium