/ Artigianato

Artigianato | 06 aprile 2019, 12:18

Quale futuro per gli autotrasportatori e la logistica piemontese? Se ne parla a Cuneo con Confartigianato

Al via il convegno “Innovare per crescere” in programma questa mattina nel foro boario di via Pascal

Quale futuro per gli autotrasportatori e la logistica piemontese? Se ne parla a Cuneo con Confartigianato

Al via il convegno “Innovare per crescere” organizzato da Confartigianato Cuneo presso l’auditorium “Foro Boario” di via Carlo Pascal a Cuneo. Dalle 10 di questa mattina, sabato 6 aprile  si parla del futuro per l’autotrasporto e la logistica piemontesi.

All’incontro parteciperanno Edoardo Rixi, viceministro alle infrastrutture e ai trasporti, Giorgio Felici, presidente Confartigianato Piemonte e vicepresidente territoriale a Cuneo, Aldo Caranta, presidente regionale e vicepresidente nazionale di Confartigianato Trasporti.

Su questi argomenti si è tenuta una tavola rotonda sul tema dell’innovazione collagata ai trasporti e alla logistica moderata da Sergio Lo Monte, segretario di Confartigianato Trasporti. Al tavolo sono intervenuto il presidente di Confartigianato Cuneo, Luca Crosetto, Amedeo Genedani; presidente Confartigianato trasporti, Franco Fenoglio, presidente sezione veicoli industriali dell’Unrae e presidente Italscania s.p.a. Sandro Mantella, general Manager Lamberet spa e Federico Borgna sindaco di Cuneo e presidente della provincia. Presenti in platea diverse autorità civili e militari.

Il convegno è organizzato grazie al supporto del Main Sponsor Italscania S.p.A. e degli Sponsor Lamberet S.p.A., Continental Automotive Trading Italia s.r.l., Candela Gomme S.r.l., Hankook e CTS – Confartigianato Trasporti e Servizi.

Nelle foto alcuni momenti dell'evento organizzato da Confartiginato Cuneo.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium