/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 12 aprile 2019, 12:42

Gli Aib di Bagnolo Piemonte pubblicano le foto di parte della refurtiva sottratta dai ladri: parte la gara di solidarietà per aiutare i volontari

Dalla squadra bagnolese parte l’appello: “Chiunque riconosca l’attrezzatura rubata ci avverta: questi sono beni non solo nostri, ma di tutta la comunità”. Disponibile il codice Iban per eventuali donazioni

Le foto di parte del materiale rubato nella sede Aib di Bagnolo Piemonte

Le foto di parte del materiale rubato nella sede Aib di Bagnolo Piemonte

Non ha esitato a partire la gara di solidarietà nei confronti dei volontari Anti incendi boschivi di Bagnolo Piemonte, che ieri (giovedì) hanno avuto l’amara scoperta di un furto all’interno della loro sede di via Campiglione.

La stima dei danni, pari al valore della refurtiva, supera i 20mila euro. Sono state portate via pompe idrovore, motoseghe, decespugliatori, generatori di corrente e una stufa a pellet per il riscaldamento della sede, oltre ad altri attrezzi a motore.

L’ignobile gesto, per forza di cose, compromette l’operatività della squadra, in particolare (visto il furto delle idrovore) in caso di alluvioni o allagamenti, nonostante – come spesso avviene da queste parti – i volontari si stiano già rimboccando le maniche per ripartire e garantire il loro importante servizio alla comunità.

In mattinata gli Aib di Bagnolo Piemonte hanno note alcune foto del materiale rubato. I ladri potrebbero cercare di “piazzare” la refurtiva sul mercato, tentando di rivenderla a privati: “Chiediamo la massima condivisione. Chiunque riconosca qualcosa ci avverta: questi sono beni non solo nostri, ma di tutta la comunità. Grazie a chi sta dimostrando vicinanza!”.

Proprio la vicinanza della gente non si è fatta attendere: “Ci sono tante persone che ci vogliono fare delle offerte in denaro tramite bonifico. – spiegano dalla squadra Aib – A seguito di numerose richieste, quindi, abbiamo deciso di fornire il nostro Iban per la raccolta fondi: in questo modo, tramite bonifico, riusciamo a rintracciare i benefattori e ringraziarli pubblicamente”.

L’Iban è il seguente: IT21R0311145950000000000370, intestato a “Squadra Volontari Antincendi Boschivi Bagnolo Piemonte”.

Facciamo nostro l’appello dei volontari Aib, pubblicandolo sul nostro quotidiano e rilanciandolo anche a Comuni, Unioni di Comuni, Bacino Imbrifero Montano, Enti superiori, Fondazioni. Da sempre, il corpo Aib è in prima linea per salvaguardare il nostro territorio in situazioni di emergenza.

Le Istituzioni ora non facciano mancare il loro sostegno.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium