/ Attualità

Attualità | 14 aprile 2019, 17:30

Dalla Svezia a Vezza d'Alba, turisti svedesi in visita alla Tartufaia didattica

Alla scoperta di come e dove nasce pregiato tartufo Bianco d'Alba Rocche del Roero e quali sono gli alberi tartufigeni che lo producono

Alcuni momenti della visita alla Tartufaia didattica

Alcuni momenti della visita alla Tartufaia didattica

La pioggia scesa questa mattina nel territorio vezzese non ha intimorito i turisti svedesi venuti in visita nel Roero.

Ombrelli colorati e tanta allegria, sotto la guida del presidente dell'associazione Trifulau del Piemonte, Agostino Aprile, in collaborazione con il comune di Vezza, che mette a disposizione la tartufaia didattica alle associazioni e ai trifolau che vogliono farla conoscere ai turisti, si sono avviati verso il grande bosco silenzioso alla scoperta del pregiato tubero.

I partecipanti hanno capito come e dove nasce il pregiato tartufo Bianco d'Alba Rocche del Roero e quali sono gli alberi tartufigeni che lo producono.

Il nutrito gruppo svedese ha poi degustato i prodotti tipici vezzesi e i suoi buoni vini presso un'area attrezzata. 

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium