/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 aprile 2019, 13:53

È Carlo Piero Gonella, 69 anni, la vittima dell’incidente mortale sulla Torino-Savona

L’uomo risiede a Dogliani. Si trovava all’interno della sua auto insieme alla moglie ed al figlio quando – per cause ancora in fase di accertamento – si è scontrato contro un’altra vettura. Moglie e figlio sono invece stati trasportati in ospedale

Immagine di repertorio - FOTO PIETRO BATTISTI PH

Immagine di repertorio - FOTO PIETRO BATTISTI PH

Si chiama Carlo Piero Gonella la vittima dell’incidente stradale avvenuto, intorno all’una di questa notte, sull’autostrada A6 Torino-Savona.

L’uomo, 69 anni, risiede a Dogliani. Si trovava all’interno della sua auto insieme alla moglie ed al figlio quando – per cause ancora in fase di accertamento – si è scontrato contro un’altra vettura. Gonella è morto sul colpo e, all’arrivo dei soccorritori, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Moglie e figlio sono invece stati trasportati in ospedale, rispettivamente con un codice giallo e verde. la donna, ricoverata in prima battuta all’ospedale Santissima Annunziata di Savigliano, è poi stata trasferita al Santa Croce di Cuneo.

L’incidente si è verificato al chilometro 30 dell’autostrada, in direzione Savona, all’incirca all’altezza dell’area di servizio “Rio Colorè”.

L’allarme è scattato pochi minuti prima dell’una: la chiamata di soccorso giunta al numero unico per le emergenze 112 è poi stata smistata a tutti gli Enti preposti (emergenza sanitaria Vigili del fuoco, Polizia stradale).

Immediato l’invio sul posto delle squadre di soccorso: oltre alle ambulanze dell’emergenza sanitaria, sono intervenute le squadre dei Vigili del fuoco di Saluzzo, Racconigi, Carmagnola e Torino Lingotto e due pattuglie della Polizia stradale di Mondovì (presente sul luogo dell’incidente anche il comandante di sottosezione).

Il traffico, in un primo momento, è stato bloccato per permettere le operazioni di soccorso e poi successivamente deviato all’interno dell’area di servizio.

La carreggiata è stata invece riaperta definitivamente cinque ore dopo l’incidente, alle ore 5.56.

Al momento la dinamica del sinistro è ancora al vaglio della Polizia Stradale di Mondovì.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium