/ Attualità

Attualità | 15 aprile 2019, 16:04

Saluzzo e Manta, in 172 “Insieme senza fretta" alla seconda camminata con Lorenzo Cardone

Ieri domenica 14 aprile. La consegna dei gagliardetti ai sindaci di Saluzzo e Manta da parte del giovane con autismo insignito dell’Onorificenza di Ambasciatore del saluto della città di Savigliano. Il gruppo è salito alla Comunità Cenacolo di Suor Elvira

Saluzzo, foto di gruppo della seconda camminata con Lorenzo Cardone

Saluzzo, foto di gruppo della seconda camminata con Lorenzo Cardone

In 172 hanno partecipato a “Insieme senza fretta", la seconda camminata del saluto con Lorenzo Cardone, ragazzo con autismo insignito dell’onorificenza di Ambasciatore del saluto della città di Savigliano, che ieri, domenica 14 aprile, ha portato incontrato i sindaci di Saluzzo e Manta nell’ambito dell’ iniziativa a sostegno  del Centro Federica Pellissero di cui è frequentatore e, in occasione dei 20 anni di vita dell’associazione Airone.

Lorenzo ha consegnato nella prima tappa il suo  gagliardetto di saluto al sindaco Mauro Calderoni all’antico palazzo comunale.  

Il saluto, dal latino salus “augurare salute” – sottolinea il padre Franco Cardoneracchiude amore in un semplice gesto. Il saluto è una cosa grande. E’ il veicolo per incontrare la disabilità e lo straordinario che può nascondersi in un gesto semplice e quotidiano”.  

A Lorenzo è stata donata dal primo cittadino saluzzese la spilla  degli amministratori della città con la sottolineatura dell’attenzione alle problematiche dell’autismo.  Simbolicamente in questa direzione dal 2 aprile (Giornata mondiale della Consapevolezza dell’Autismo) la torre  civica e la fontana di piazza Garibaldi sono illuminate da luci azzurre.

Il gruppo, a cui si è aggiunto il vicesindaco Franco Demaria, dopo la foto di rito in salita al castello, è salito al “Cenacolo” di suor Elvira dove è stato calorosamente accolto dai ragazzi della Comunità.

La camminata è giunta poi a Manta, dove ha incontrato il sindaco Mario Guasti. Il pranzo in amicizia al salone polivalente ha chiuso l’iniziativa benefica.

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium