/ Attualità

Attualità | 15 aprile 2019, 16:28

Scala mobile ferma dal 2016 in piazza Boves, il Comune di Cuneo non autorizza i lavori: "Non abbiamo la copertura finanziaria"

Proprietario di parte del parcheggio sotterraneo, nell'ultima assemblea condominiale si è espresso per non ripristinare l'impianto, cosa che invece vorrebbero i privati proprietari o affittuari delle autorimesse

Scala mobile ferma dal 2016 in piazza Boves, il Comune di Cuneo non autorizza i lavori: "Non abbiamo la copertura finanziaria"

A Cuneo, in piazza Boves, la scala mobile che va verso il parcheggio sotterraneo e verso il Bingo non funziona più dal 2016. Ci sono, comunque, in alternativa, le scale normali e un ascensore.

Rimetterla in funzione costerebbe oltre 100mila euro per cui, da tempo, si trova ingabbiata e inutilizzata. Come costa migliaia e migliaia di euro la sua gestione. E' davvero necessario il suo ripristino, trattandosi tra l'altro di un impianto che ha qualche decina di anni?

Il Comune di Cuneo è proprietario dell'autorimessa per una quota pari a 500millesimi. Ed è proprio il Comune che non dà l'ok all'esecuzione dei lavori di rimessa in funzione. La vorrebbero, invece, i privati che hanno in proprietà o in affitto un posto auto nel parcheggio.

Nell'ultima assemblea la cosa è stata ribadita da una dipendente del Comune, Settore Patrimonio. L'assessore competente, Paola Olivero: "Il motivo per cui non possiamo accollarci la spesa, che sarebbe di 60mila euro, è la mancanza di copertura finanziaria".

Fino a quando non si troveranno i soldi, il Comune non può esprimere parere positivo sull'esecuzione dei lavori per il ripristino dell'impianto. Ancora la Olivero: "Stiamo cercando le risorse per poter eseguire l'intervento. L'obiettivo è di riuscire a farlo entro la fine dell'anno. Non è una presa di posizione sul no, semplicemente per qualunque lavoro un Comune ha bisogno di avere la copertura finanziaria".

 

 

Bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium