/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 15 aprile 2019, 14:04

Chirurgia generale dell'ospedale Santa Croce di Cuneo: il dottor Felice Borghi presenta una realtà di eccellenza a livello nazionale

Non solo per la parte strettamente di intervento, ma anche per come viene gestito tutto il percorso post-operatorio. Si parla di "riabilitazione precoce". Borghi: "Ci chiamano per insegnarla negli altri nosocomi"

Chirurgia generale dell'ospedale Santa Croce di Cuneo: il dottor Felice Borghi presenta una realtà di eccellenza a livello nazionale

Una panoramica su quello che è il mondo della Chirurgia, la regina delle specializzazioni mediche. A Cuneo il reparto di Chirurgia generale dell'Ospedale Santa Croce ha come direttore responsabile il dottor Felice Borghi, torinese di nascita e formazione ma qui da ormai 18 anni. Dal 2016 Borghi è anche direttore del Dipartimento Chirurgico.

E' lui a raccontare, in questo video, l'evoluzione tecnologica della professione, ormai sempre meno invasiva grazie all'utilizzo di robot, e ad elogiare il Santa Croce come modello anche nel panorama nazionale, in particolare per la "riabilitazione precoce": "Ci chiamano per spiegare come e cosa facciamo anche in altri ospedali. La nostra buona pratica si svilupperà in un protocollo a livello regionale", evidenzia Borghi.

Che spiega come quello del chirurgo sia un "mestiere in via di estinzione", per la grande difficoltà che comporta, per i tanti contenziosi a cui è sottoposta questa specializzazione e per il sacrificio che richiede. Una vera e propria scelta di vita.

VIDEO

 

Simonelli-Mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium