/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 17 aprile 2019, 17:04

Saluzzo, missione esplorativa dentro l’antico pozzo di salita al Castello

In programma sabato 27 aprile l’esercitazione da parte di speleologi e speleosub dell’associazione vercellese Teses

Saluzzo, l'antico pozzo al centro di salita al Castello

Saluzzo, l'antico pozzo al centro di salita al Castello

Sabato 27 marzo l’antico pozzo al centro di Salita al Castello sarà oggetto di una esercitazione esplorativa da parte di speleologi e speleosub.

L’Amministrazione comunale ha dato l’ok alla discesa nel pozzo al team dell'associazione vercellese Teses (www.teses.net) che dal 1996 si occupa di archeologia del sottosuolo, di esplorazione, indagine e tutela del patrimonio storico e collabora da anni con istituzioni, comuni, privati e Soprintendenze.

Le operazioni, coadiuvate da un numero selezionato di professionisti saranno effettuate con apparecchiature di indagine non invasiva fornite della ditta Sors.

La squadra che conta anche uno speleosub per l’indagine nella parte sommersa d’acqua produrrà documentazione video fotografica e cercherà di raccogliere il maggior numero di informazioni utili per successivi studi mettendoli a disposizione del Comune e di studiosi interessati ad approfondire l’indagine.

L’antica cisterna di circa 26 metri di profondità era stato lasciata a vista, protetta da una robusta ringhiera di ferro, durante gli interventi di sistemazione e pavimentazione di salita al Castello come traccia archeologica del passato, in mezzo alla “platea” marchionale.

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium