/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 18 aprile 2019, 07:00

Educazione scolastica, sport, ricreazione, turismo sociale: ecco i contributi 2018 del Comune di Cervere

Approvato dalla Giunta l'albo delle erogazioni

Educazione scolastica, sport, ricreazione, turismo sociale: ecco i contributi 2018 del Comune di Cervere

Educazione scolastica, sport, ricreazione per giovani e anziani. Sono questi i grandi settori di intervento nei quali si collocano le realtà associative con sede in Cervere e che, nel corso del 2018, sono state destinatarie di contributi economici ai sensi del regolamento comunale in vigore e di specifiche convenzioni di settore.

In totale si tratta di 8 enti beneficiari che compongono l'elenco dell'albo approvato dalla Giunta cittadina nel quadro delle normative nazionali sulla trasparenza amministrativa finanziaria.

A spiccare è la scuola materna paritaria Bima alla quale sono stati assegnati nel 2018 fondi per 18.000 euro a titolo di contributo al funzionamento ordinario, come previsto da una convenzione del 2015.

A seguire è la Asd Orange Cervere, beneficiaria di 12.000 euro per la gestione dell'impianto sportivo, mentre 4.000 euro sono andati alla Società Pallavolo Cervere come saldo dell'attività stagionale del 2017.

La Grinzanese, associazione ricreativa, ha ricevuto 2500 euro per il mantenimento del circolo socio culturale, così come 2000 euro sono stati ricevuti e utilizzati dal circolo Acli per gestire la bocciofila cittadina.

Quindi il settore delle gite: 1450 euro all'istituto scolastico comprensivo, facente capo alla direzione didattica di Fossano, per contribuire ai viaggi di studio per gli alunni delle classi cerveresi, 300 euro al centro turistico Acli per il soggiorno marino.

A chiudere, l'agricoltura didattica, con 500 euro alla condotta Slow food fossanese per il progetto Orto in Condotta.

"L'Albo dei beneficiari di contributi e sovvenzioni è uno strumento di trasparenza amministrativa che certifica altresì l'ottimo stato dei rapporti fra Istituzione comunale e mondo associativo, ricreativo ed educativo cerverese, secondo norme rigorose contenute nel regolamento cittadino e nelle convenzioni di settore. La valorizzazione dei progetti sociali, portati avanti da realtà che hanno la diretta conoscenza delle diverse categorie che formano la comunità di Cervere - dagli studenti ai pensionati - rappresenta un fattore per ottimizzare le risorse finanziarie e assicurare il loro utilizzo più mirato per centrare gli obiettivi della massima partecipazione e adesione alle varie strutture e iniziative. Gli straordinari risultati del Volontariato a Cervere passano anche da qui", commenta soddisfatto il sindaco Corrado Marchisio.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium