/ Cronaca

Cronaca | 18 aprile 2019, 15:15

La Procura indaga per presunti maltrattamenti su una cooperativa di Cuneo che assiste disabili psichici

Il blitz della Guardia di Finanza è avvenuto fra l’8 e il 9 aprile, sequestrati materiale informatico e cellulari

Foto generica

Foto generica

Sono in corso gli accertamenti da parte della Procura di Cuneo a seguito della perquisizione avvenuta fra l’8 e il 9 aprile corso presso una cooperativa sociale alle porte di Cuneo, che assiste persone colpite da disabilità psichiche, e che coopera in convenzione con la Neuropsichiatria dell’Asl Cn1. L’ipotesi di reato è di presunti maltrattamenti sugli ospiti.

I militari della Guardia di Finanza di Cuneo hanno anche sequestrato vario materiale informatico e cellulari del personale e delle direttrici, assistite dall’avvocato Paolo Verra, che ha così commentato: “Per noi la perquisizione è stata una sorpresa. Allo stato attuale non disponiamo di elementi significativi, ma abbiamo dato la nostra massima disponibilità per il corso delle indagini”.

Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium