/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 18 aprile 2019, 15:33

A Dogliani torna il Festival della Tv e dei Nuovi Media: ospiti illustri dal 2 al 5 maggio

Paolo Bonolis, Claudio Bisio, Urbano Cairo, Aldo Grasso, Roberto Fico e tantissimi altri personaggi di spicco. La novità dell'ottava edizione? Il tema legato alle percezioni e la notte bianca

A Dogliani torna il Festival della Tv e dei Nuovi Media: ospiti illustri dal 2 al 5 maggio

Cresce l'attesa per l'ottava edizione del Festival della Tv e dei nuovi media.

Dal 2 al 5 maggio, Dogliani ospiterà un evento in grado di portare sul palco del festival più di 150 ospiti in un contesto favoloso e unico in Piemonte: quello delle colline cuneesi, terra di eccellenze enogastronomiche ma non solo.Il Festival della Tv e dei nuovi media quest'anno avrà un tema centrale a caratterizzare l'ottava edizione: le percezioni.

Ricchissimo e vario il programma previsto, capace di estendersi per quattro giorni in due piazze (piazza Umberto I e piazza Carlo Alberto), coinvolgendo un pubblico il più vasto possibile con 40 incontri e 156 ospiti.

Dal presidente della Camera Roberto Fico ai conduttori Paolo Bonolis e Antonella Clerici, passando per Aldo Grasso e Urbano Cairo, gli ospiti racconteranno al pubblico la loro storia professionale. Alcuni incontri, inoltre, saranno accreditati dall'ordine dei Giornalisti.

Il programma completo del Festival della Tv e dei nuovi media è presente sul sito www.festivaldellatv.it.

Tra le novità dell'ottava edizione spiccano gli eventi collaterali organizzati dal Comune di Dogliani e da Dogliani Eventi: streetv gourmet, degustazioni di vino, mercato dei contadini, flash mob e soprattutto la notte bianca.

E' questo l'appuntamento clou del "Festival Off": la notte bianca si svolgerà sabato 4 maggio, a partire dalle ore 19:30, quando le vie del centro storico saranno animati con stand gastronomici, vino, musica, dj set e tante altre sorprese.

"Il festival è cresciuto in maniera importante - ha dichiarato Franco Paruzzo, sindaco di Dogliani -. Ormai quando si parla di Dogliani, dopo il vino si cita il Festival. Aspettiamo con ansia di iniziare quest'avventura, un'avventura possibile anche grazie ai volontari che presteranno il loro servizio".

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium