/ Attualità

Attualità | 19 aprile 2019, 20:01

"Ne vale veramente la pena?": Croce Rossa al Palà per prevenire le "stragi del sabato sera"

Sono centinaia i giovani sensibilizzati nel corso delle precedenti serate

"Ne vale veramente la pena?": Croce Rossa al Palà per prevenire le "stragi del sabato sera"

La Croce RossaComitato di Cuneo riprende la campagna di sicurezza stradale “Ne vale veramente la pena?” nella serata di sabato 20 aprile alla discoteca “Palà” di Boves.

I Giovani della CRI cuneese allestiranno una postazione davanti al locale dove proporranno la campagna di sensibilizzazione dei giovani ad una guida sicura nella Provincia e, all’interno della quale, i clienti della discoteca potranno sperimentare un’attività di tipo “multisensoriale” ormai proposta già diverse volte nei locali del cuneese.

Per prevenire le cosiddette “disgrazie del sabato sera” ai ragazzi che sceglieranno di partecipare verranno proposte, in maniera realistica, le sensazioni che si vivono in caso di incidente stradale.

Gli utenti, quattro ragazzi per volta, potranno immedesimarsi e trarre le conseguenti riflessioni sull’importanza di una guida sicura. Prendendo parte all’attività, realizzata con grande realismo, potranno comprendere quali siano i rischi delle distrazioni alla guida, anche solo per l’utilizzo del cellulare, e quanto sia pericoloso guidare in stato di ebbrezza.

Sono stati centinaia i giovani sensibilizzati negli scorsi appuntamenti proposti al Cabiria, all’Open Baladin, al Jocasta e in altre occasioni nei locali notturni del circondario.

"Si tratta di un'attività molto importante oltre che particolare - spiega il presidente della Croce Rossa di Cuneo, Paolo Signorettie dopo il successo delle scorse edizioni la vogliamo riproporre per far capire la pericolosità della distrazione nella guida dovuta anche solo all'utilizzo del cellulare".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium