/ Solidarietà

Solidarietà | 20 aprile 2019, 20:22

Cervere, la solidarietà sale in altalena e si fa in tre per la Pasqua

Parco giochi della scuola "Bima", assistenza mensa e distribuzione uova: il punto, i ringraziamenti e gli auguri festivi del sindaco Marchisio: "Grande lavoro di squadra con Pro loco, Fondazione CRF, For Life e i delegati comunali Allocco e Dotta"

Cervere, la solidarietà sale in altalena e si fa in tre per la Pasqua

La solidarietà sale in altalena. Sono tutte all'insegna del sociale le sorprese che accompagnano le festività pasquali a Cervere e che, ancora una volta, hanno origine dalla collaborazione fra Comune, Associazioni e le altre realtà pubblico-private attive nel territorio.

A tracciare un riepilogo è l'amministrazione comunale con il Sindaco Corrado Marchisio, che sottolinea in particolare tre iniziative qualificanti nel campo dell'attenzione ai giovani e alle famiglie cerveresi: "Siamo molto felici di poter concludere questo nostro primo mandato amministrativo così come lo avevamo iniziato 5 anni fa, cioé con un forte impegno nel sociale promuovendo il dialogo fra il mondo istituzionale e del volontariato. Questa modalità di azione ha permesso di portare ai risultati di oggi che trovano conferma proprio nel periodo della Pasqua in corso".

La prima sorpresa è stata anticipata nei giardini della scuola materna, dove il contributo della Pro loco ha permesso di posizionare un'altalena al servizio dei bambini diversamente abili, creando così una sorta di parco giochi inclusivo, collegato al complesso didattico "Bima", con i bimbi normodotati.

La seconda sorpresa, sempre per i ragazzi, è a tavola e riguarda il servizio di Assistenza alla mensa scolastica che d'ora in avanti potrà contare sulla copertura dei costi da parte della Fondazione bancaria Cassa di risparmio di Fossano e sulla fornitura delle bottiglie di acqua a cura della stessa Pro loco che conferma così la prioria vocazione di "Amici di Cervere" tutto l'anno, nella promozione turistica così come in quella sociale e giovanile.

A chiudere sono le sorprese che si troveranno nella cinquantina circa di uova pasquali che saranno distribuite, per la gioia di altrettanti bambini, dalla partnership fra Comune e associazione For Life.

"Giornate intense, dove il ponte di Pasqua più bello è quello della solidarietà che siamo stati in grado di costruire per le giovani e giovanissime leve cerveresi. Un ponte anzitutto di collaborazioni, perché il compito di una amministrazione civica è garantire che associazioni, famiglie e altre istituzioni possano lavorare in modo agevole per il bene Comune, creando centri di ascolto e di confronto come sempre di è fatto in questi cinque anni. La gratitudine mia personale e di tutti quanti collaborano ogni giorno va naturalmente agli amici della pro loco e al presidente Giovanni Rinero, alla Fondazione Crf e al suo vertice Gianfranco Mondino, alla consigliera comunale delegata Nadia Allocco che ha coordinato innumerevoli meritori progetti e al Vicesindaco Giacomo Dotta delegato dal Comune nel consiglio di amministrazione dell'asilo Bima. Buona Pasqua a tutti".

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium