/ Economia

Economia | 22 aprile 2019, 06:30

Orologi vintage: come guadagnare con la rivendita

Investire nel mondo degli orologi di lusso può essere un’ottima scelta e, se le operazioni di compravendita vengono effettuate con attenzione, non è raro che si riveli una fonte piuttosto redditizia.

Orologi vintage: come guadagnare con la rivendita

Investire nel mondo degli orologi di lusso può essere un’ottima scelta e, se le operazioni di compravendita vengono effettuate con attenzione, non è raro che si riveli una fonte piuttosto redditizia. Gli orologi vintage e i modelli d’epoca, soprattutto se prodotti da brand piuttosto celebri e rinomati, sono oggetti di valore elevato, che non subiscono l’andamento del mercato azionario, borsistico o immobiliare, e che non necessitano di ricorrere ad intermediari, agenzie e banche.

Oggi sono sempre di più le persone che, come settore di investimento, scelgono quello dell’orologeria di lusso, anche in merito alla possibilità di ottenere una valutazione online tramite il servizio messo a disposizione da alcuni portali specializzati. Ad esempio, nella sezione del sito mpreziosi compro orologi Milano dedicata alla compravendita di orologi vintage e lusso, viene offerta agli interessati una consulenza gratuita e senza impegno.

Perché scegliere gli orologi d’epoca come settore di investimento

Gli orologi di lusso e i modelli vintage dell’orologeria di alta classe, a differenza delle azioni, sono oggetti di grande valore e come tali richiedono una certa conoscenza sia da parte dei venditori che degli acquirenti. Prima di iniziare, è comunque importante studiare a fondo il settore: frequentare le fiere internazionali dedicate all’orologeria di lusso, consultare i cataloghi più aggiornati e seguire le discussioni online da parte degli altri appassionati e dei broker professionisti.

Chiunque abbia una certa passione e una buona conoscenza riguardo agli orologi di lusso realizzati dai grandi brand, per i pezzi storici e i modelli in edizione limitata, con un po’ di studio e di ricerca può facilmente trarre da questo tipo di investimento non solo soddisfazione, ma anche un discreto utile.

L’orologeria di lusso non si svaluta mai, anzi, al contrario, tende a rivalutarsi continuamente nel tempo, raggiungendo per alcuni modelli particolari anche cifre molto elevate. Gli orologi adatti per il collezionismo e la compravendita possono essere modelli moderni o vintage, generalmente si tratta comunque di pezzi prodotti in serie limitata, talvolta in pochissimi pezzi.

Quali sono i marchi di orologi dalle valutazioni più alte

Come sanno bene non solo i grandi collezionisti ma anche gli appassionati, il marchio di orologeria di lusso più rinomato al mondo è Rolex. Il celebre marchio è considerato un vero canale di investimento, in merito ai magnifici modelli storici e alle moderne reinterpretazioni, da sempre contraddistinti da materiali preziosi, tecnologie sofisticate ed estrema precisione.

Anche Omega rappresenta un simbolo noto agli estimatori, considerando inoltre che questa azienda produce talvolta modelli davvero speciali, dalle funzioni eccezionali e realizzati in edizioni limitatissime, spesso contese tra i collezionisti più esperti.

Per quanto riguarda l’orologeria svizzera, simbolo della precisione e dell’accuratezza nella manifattura, si distingue senza dubbio Patek Philippe, uno tra i marchi più significativi per gli orologi di lusso, produttore di modelli d’epoca dalle quotazioni molto alte.

Chi ama gli orologi storici non solo per la meccanica ma anche per il design, non può evitare di includere nella propria collezione un pezzo vintage di Cartier, un marchio famoso per la gioielleria e l’accessoristica, produttore anche di fantastici orologi, alcuni dei quali sono arrivati a raggiungere cifre di valutazione realmente astronomiche.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium