/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 23 aprile 2019, 11:14

5 maggio 2019, la Bufera a Murello

Un’animazione teatrale in costume farà rivivere amori, drammi e misteri della “Bufera” di Edoardo Calandra, il grande romanzo storico italiano ambientato a Murello negli anni della rivoluzione francese

5 maggio 2019, la Bufera a Murello

  Murello, il piccolo comune di origini templari nella campagna cuneese fra Racconigi e Saluzzo, è lo scenario del più importante, e altrettanto poco conosciuto, romanzo storico piemontese “La bufera”, considerato il Promessi sposi del Piemonte.

Edoardo Calandra, colto e fine scrittore, a cavallo fra ottocento e novecento, è stato definito dal noto critico Benedetto Croce “Il più gradevole ed attraente artista, se non il più ricco e intenso; un galantuomo che crede o sogna ancora che siano tra gli uomini anime elette, tempre fini, cuori leali; che esistano l’amore grande e forte, la fedeltà, la bontà, la devozione, il coraggio …”.

Edoardo Calandra nasce a Torino nel 1852 e fu profondamente legato, come tutta la sua famiglia, a Murello e al suo territorio, tanto che molti dei suoi romanzi e racconti sono ambientati in questi scenari. Pubblicato nel 1898, “La bufera” è il suo maggiore romanzo le cui vicende si svolgono nell’arco di due anni, dal 1797 al 1799, nell’agitatissimo periodo successivo alla rivoluzione francese che, partendo dai primi attacchi rivoluzionari contro il vecchio governo piemontese, condurrà alla caduta della monarchia, passando attraverso i soprusi della repubblica e le violenze della reazione. La scena si svolge in gran parte a Murello coinvolgendo due famiglie, l’una borghese, nobile l’altra, in una vicenda romantica, drammatica e misteriosa.

Per rivalutarlo e conoscerlo, il 5 MAGGIO 2019 sarà possibile viverlo in prima persona: per le vie di Murello il romanzo prenderà vita con un’animazione teatrale in costume che farà rivivere amori, drammi e misteri. Con attori e gruppi storici verrà proposta una rappresentazione del romanzo in cinque scene che porterà il pubblico nel clima tormentato del Piemonte di fine settecento con i personaggi del romanzo accompagnati da un narratore di eccezione, lo stesso Edoardo Calandra. Il percorso teatralizzato inizierà alle 14 partendo dal Salone Ascanio Sobrero con replica alle ore 17, per la partecipazione è richiesta la prenotazione (tel.017298102 o tramite mail labuferacalandra@gmail.com) con una quota di 5€ (gratis fino a 15 anni) da pagare all’ingresso del salone.

Dal mattino i gruppi storici saranno accampati nel campo sportivo di Murello intenti in attività; una carrozza farà servizio tutto il giorno per accompagnare visitatori fino al Santuario della Madonna degli Orti, un prezioso tesoro del barocco piemontese; in piazza Divisione Alpina sarà presente un’esposizione a cura dell’Associazione Trattori e Trattoristi dedicata all’agricoltura al tempo dei Calandra; la sala consigliare del Palazzo Comunale sarà aperta alle visite e su un grande muro degli artisti writer saranno all’opera nell’ambito dell’evento internazionale Sketchmate Rural Art Festival.


Il programma completo:


La bufera” a Murello - Programma



sabato 4 maggio


Murello 1799, rivoluzionari entrano in paese e si accampano


ore 21,00 Salone Sobrero: consegna onorificenze a Monica Lanzillotta per la valorizzazione della figura di Edoardo Calandra, alla Panetteria Olivero Fedele per i biscotti Calandrini e allAssociazione Trattori & Trattoristi per

le loro attività. Presentazione del libro Donne in guerra. Mogli, compagne e femmes de plaisirdi Alessia Giorda.


a seguire visita notturna dellaccampamento



domenica 5 maggio


Murello 1799, giungono in paese guardie Reali per riportare ordine


ore 9 ritrovo in via della Chiesa per lescursione sui luoghi de La bufera

con la Compagnia del Buon Cammino di Savigliano e letture del romanzo.

Inaugurazione dellesposizione Lagricoltura ai tempi dei Calandra


ore 10 e per tutto il giorno passeggiate in carrozza al Santuario Madonna degli Orti (partenza dal campo sportivo dietro la scuola elementare) e visite alla Sala Consigliare del Palazzo Comunale


ore 11,45 rivoluzionari e guardie si scontrano in battaglia (presso campo sportivo di Murello)


ore 14 e 17La buferaprende vita per le vie del paese, un percorso in cinque scene per vivere in prima persona le vicende del romanzo. Ritrovo al Salone Ascanio Sobrero in via Umberto I. Costi: 5, gratis fino a 15 anni, pagamento allingresso del Salone. Enecessaria la prenotazione.

(in caso di pioggia la rappresentazione teatrale si svolgerà lo stesso in ambienti al chiuso)


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI tel.017298102 o scrivere mail a

labuferacalandra@gmail.com


Per tutto il fine settimana artisti writers saranno allopera su un grande muro per levento internazionale SKETCHMATE RURAL ART FESTIVAL


Punti ristoro a Murello:

Il Birbet (pizzeria,trattoria) via Caduti Murellesi 40, tel.017298311 (richiesta prenotazione)

Caffè Italia (bar) via Caduti Murellesi 37, tel.0172920009

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium