/ Attualità

Attualità | 24 aprile 2019, 13:27

Incidente mortale sul lavoro a Savigliano, Landini: "Bisogna sconfiggere la cultura che vede la sicurezza solo come un costo"

Il segretario generale della CGIL questa mattina a Torino per la presentazione del protocollo per combattere il lavoro nero nei campi

Incidente mortale sul lavoro a Savigliano, Landini: "Bisogna sconfiggere la cultura che vede la sicurezza solo come un costo"

Il segretario generale della CGIL Maurizio Landini è intervenuto questa mattina a Torino presso la sede della CGIL di via Pedrotti, in occasione della presentazione del protocollo per combattere il lavoro nero nei campi, soprattutto per quanto riguarda i flussi stagionali e il trasporto delle persone impiegate in agricoltura.

Inevitabile per lui commentare la notizia odierna del morto sul lavoro a Savigliano.

"È un dramma che continua - ha commentato Landini - in settori diversi. Un dato inaccettabile e che purtroppo vede infortuni e malattie professionali in aumento. Bisogna sconfiggere la cultura che vede la sicurezza solo come un costo. Si muore ancora come si moriva 50 anni fa, nonostante nuove tecnologie e digitalizzazione. È la precarietà che uccide ed è stato un errore la scelta del Governo che ha tolto risorse alla formazione per abbassare i contributi INAIL. E poi bisogna rafforzare gli organi ispettivi". 

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium