/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 24 aprile 2019, 15:39

La Morra dà l’ultimo saluto a Giovanni Cogno, alfiere della pasticceria di Langa

Domani pomeriggio in paese i funerali del 66enne, titolare di un conosciuto laboratorio artigiano. Sua la ricetta dei "Lamorresi al Barolo"

Domani pomeriggio l'ultimo saluto al 66enne Giovanni Cogno

Domani pomeriggio l'ultimo saluto al 66enne Giovanni Cogno

Cordoglio a La Morra per la prematura scomparsa di Giovanni Cogno, noto imprenditore dolciario, spentosi ieri, martedì 23 aprile, dopo una breve malattia.
Rappresentante di una storica famiglia lamorrese, Giovanni Cogno mosse i primi passi nell’ambito della pasticceria grazie all’attività del padre Carlo, per molti anni titolare insieme alla moglie Giuseppina di un'avviata panetteria, ancora oggi presente in paese.

Aperto un proprio laboratorio in via Vittorio Emanuele, in centro paese, si era poi fatto conoscere e apprezzare distribuendo ed esportando anche all’estero una gamma di specialità dolciarie ispirata alla ricca tradizione del territorio langarolo: dai biscotti ai "tartufi", dalle torte di nocciola ai "Lamorresi al Barolo", ricetta quest’ultima che aveva anche provveduto a registrare.  
 
Un’attività che lo portava spesso a rappresentare la pasticceria di Langa a fiere e manifestazioni – diverse le sue partecipazioni al "Salone del Gusto" di Torino –, e per la quale aveva anche ricevuto numerosi riconoscimenti.

"La sua era una presenza costante anche nella vita sociale del paese – ricorda oggi Paola Gallina, già vicesindaco di La Morra negli anni dal 2009 al 2014 –, dove era molto ben voluto anche per la sua generosità e una grande disponibilità a dare una mano ogniqualvolta fosse necessario, non ultimo offrendo il proprio supporto in occasione di manifestazioni quali i gemellaggi o l’annuale camminata della Mangialonga".

Giovanni Cogno lascia la moglie Teresa e le figlie Valeria e Claudia.

Le sue esequie sono fissate per il pomeriggio di domani, giovedì 25 aprile, alle ore 15 presso la parrocchiale di San Martino. Questa sera in suo ricordo verrà invece recitato il rosario, alle 20.30 presso la stessa parrocchiale.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium