/ Sanità

Sanità | 06 maggio 2019, 12:04

Nuovi volontari per il servizio di emergenza del Comitato della Croce Rossa di Cuneo

Sono 29 e sabato scorso hanno concluso il percorso formativo

Nuovi volontari per il servizio di emergenza del Comitato della Croce Rossa di Cuneo

Sabato pomeriggio 4 maggio, con le prove teoriche e pratiche, si è concluso il percorso formativo svolto secondo lo standard regionale per l'abilitazione all'emergenza sanitaria degli operatori della Croce Rossa di Cuneo.

Il personale formato andrà a svolgere l'attività di soccorso in ambulanza, per un periodo di tirocinio pratico protetto di 6 mesi, in affiancamento agli oltre 250 volontari già abilitati.

"Gli operatori – spiega Paolo Signoretti, presidente della Croce Rossa di Cuneo – avranno la possibilità di mettere in pratica la professionalità acquisita durante la formazione, secondo protocolli, competenze specifiche, coscienza e solidarietà, al meglio delle proprie capacità intellettive, gestuali, relazionali e con la volontà di aggiornarsi periodicamente. Verranno affiancati anche a medici e infermieri sull'ambulanza medicalizzata. Una volta terminato il periodo di tirocinio di 100 ore, saranno in grado di valutare le condizioni cliniche di un soggetto classificandolo secondo i codici stabiliti dalla Regione e sapranno prestare l’assistenza di primo soccorso sul luogo e durante il trasferimento verso la struttura sanitaria competente, relazionandosi con la persona infortunata, sempre sotto la regia della Centrale Operativa del Sistema di Emergenza Sanitaria Territoriale e con le altre equipe di soccorso non sanitario.

Questi volontari, connotati da una forte carica motivazionale per le nuove sfide che li attendono, svolgono da tempo altre attività tipiche della CRI, dal centralino, all'accoglienza dei migranti e dei senza fissa dimora, dal servizio dialisi e trasporto infermi e hanno scelto oggi questa nuova sfida per svolgere quella che è un’attività fondamentale per il territorio e la popolazione cuneese".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium