/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 13 maggio 2019, 14:30

Marmo e quarzo firmati Santamargherita: le applicazioni che non ti aspetti

Da oltre 50 anni, Santamargherita, mossa da passione ed esperienza, lavora materiali da rivestimento, commerciati sotto forma di lastre e mattonelle.

Marmo e quarzo firmati Santamargherita: le applicazioni che non ti aspetti

Santamargherita è un’azienda che ha sede in un grazioso comune della provincia veronese.

Da oltre 50 anni, Santamargherita, mossa da passione ed esperienza, lavora materiali da rivestimento, commerciati sotto forma di lastre e mattonelle. 

Il marmo ed il quarzo, modellati con gusto e raffinatezza, spiccano fra le collezioni create da Santamargherita. Importanti collaborazioni con architetti e arredatori permettono di realizzare prodotti dal gusto italiano, che divengono così fonte di ispirazione per le più pregiate composizioni di design.   
Ogni prodotto viene realizzato e processato mediante strumenti e macchinari all’avanguardia, ideati per rispettare le normative a tutela dell’ambiente.      
Santamargherita opera in oltre settanta Paesi, arredando spazi sia commerciali che residenziali.       
Fra le applicazioni più innovative, a livello commerciale e aziendale, si ricordano la parete retroilluminata installata negli Uffici di Unicredit a Milano e la facciata ventilata dell’IPES di Bolzano.   

Pareti retroilluminate: tutte le tipologie di marmo sono indicate?

Le pareti retroilluminate sono una soluzione d’arredo assolutamente di impatto e spesso ricercata da designers e architetti di tutto il mondo.

Se l’intento è quello di regalare all’ambiente una lucentezza ed un’atmosfera impareggiabile, questo è l’espediente più efficace.     
Gli spazi così arredati suscitano generalmente un comune apprezzamento, finendo per essere ricordati.

Santamargherita applica il suo marmo su una base illuminata, la quale, emanando una forte luce, è capace di valorizzare il materiale traslucido prescelto.          
La fonte luminosa più utilizzata è rappresentata dai led che permettono un raggio di luce più uniforme, per evitare ombreggiature non gradite.

Il personale esperto di cui si avvale Santamargherita è chiamato a selezionare il marmo più indicato in modo da rispondere perfettamente alle esigenze progettuali e di arredamento.   
Infatti, non tutti i marmi godono di un’elevata trasparenza che permette il filtraggio della luce.
Fra l’altro, lo spazio di cui si dispone per installare la fonte di illuminazione può condizionare lo spessore della lastra da posare.       
In sostanza, tali installazioni impongono molteplici valutazioni tecniche e studi progettuali prima di poter essere realizzate.         

E le facciate ventilate cosa sono? Santamargherita risponde.

Le pareti di un edificio possono essere abbellite attraverso superfici che fungono da rivestimento.

Ciò è conveniente quando il perimetro della struttura non gode di particolare pregio estetico.            
La facciata ventilata è detta tale perché installata in modo da assicurare uno spazio tra l’edificio che andrà a rivestire e lo stesso pannello.

L’intercapedine che viene così generata permetterà il naturale circolo dell’aria, da qui l’appellativo “ventilata”.
Santamargherita ha pensato anche a questo tipo di applicazione, rispondendo alle pervenute richieste con soluzioni su misura e tecnici specializzati. 

L’esposizione al vento dell’edificio, la sua altezza e la sua forma sono fattori che incidono sulla scelta e sulla lavorazione del materiale impiegato.         
Il marmo è una roccia longeva e resistente e risulta, quindi, ideale per rivestire anche le pareti esterne degli edifici.
Santamargherita trasforma con dedizione i suoi prodotti, proponendoli in chiave moderna ed esprimendo al meglio la caratteristica principale del marmo: sempre attuale e meravigliosamente adattabile ad ogni ambiente, contesto e stile architettonico.         

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium