/ Attualità

Attualità | 14 maggio 2019, 12:05

Castelnuovo di Ceva: la cappella di San Maurizio si presenta al termine del restauro

L'inaugurazione alle 16 di domenica 26 maggio

Castelnuovo di Ceva: la cappella di San Maurizio si presenta al termine del restauro

Alle 16 di domenica 26 maggio a Castelnuovo di Ceva si terrà l'inaugurazione della cappella cimiteriale di San Maurizio in seguito alla campagna di restauri, alla struttura e agli affreschi, suddivisa in diversi lotti di intervento, tra il 2015 e il 2018.

I lavori sono stati finanziati dal GAL Mongioie, dalla Fondazione CRT e dalla Compagnia di San Paolo, che hanno concorso ai fondi propri messi a disposizione dal Comune di Castelnuovo.

Il cantiere, diretto e coordinato dall'architetto Claudia Dante con l'assistenza della Soprintendenza belle arti, ha previsto interventi strutturali, impianti di illuminazione e riscaldamento, restauro degli affreschi; un risultato che consente a un bene di tale valore di essere pienamente disponibile per le funzioni religiose, gli incontri culturali, il crescente interesse turistico.

Nel corso dell'incontro sarà anche inaugurato un pannello interattivo che mette in evidenza la serie dei beni artistici presenti tra Tanaro e Bormida di Millesimo e che sarà proposto anche agli amministratori dei Comuni che li ospitano, ispirando con ciò un processo di rete storico/artistica territoriale.

A tal proposito, alle 16 di sabato 8 giugno avrà luogo la conferenza di Stefano Manavella Adriano Filippi Farmar su "Le testimonianze d'arte tra Tanaro e Bormida di Millesimo" e, domenica 23 giugno, alla medesima ora, la presentazione della raccolta di racconti "Stupore; esperienze narrative per raccontare l'emozione davanti alle testimonianze d'arte tra Tanaro e Bormida di Millesimo".

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium